Avvicina 13enne, le scopre il seno e la bacia ripetutamente. Arrestato un 27enne indiano

    20
    Bsnews whatsapp

    I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Verolanuova hanno arrestato un 27enne indiano, domiciliato a Montichiari. Ieri, nel tardo pomeriggio, al parco acquatico “Le Vele”, a San Gervasio, il ragazzo ha avvicinato una tredicenne, le ha scoperto il seno e l’ha baciata ripetutamente, nonostante lei cercasse di divincolarsi, prima che intervenisse il personale del centro ed il genitore della bambina. Il 27enne è stato condotto in carcere a Brescia, dovrà rispondere di violenza sessuale su minori.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    20 COMMENTI

    1. si, esatto dove sono galletti e gobbi???? poverino questo indiano vittima del sistema capitalista!!!! una ragazzina di 13 anni che si stava divertendo in piscina con la sua famiglia???? ma vi rendete conto!!! a casa loro!!!! A CASAAA!!

    2. Ma quali scopi politici?bresciano mica devi parlare come un piddino qualsiasi…io non voto da 10 anni che mi frega della politica? E’ che siamo invasi da questa feccia extracomunitaria…speriamo che la gente si svegli(e si incazzi a dovere)…

    3. Questo episodio poteva avere protagonista anche un italiano, però se non vogliamo veramente "imbarbarirci" dobbiamo comprendere che la loro è una cultura diversa. Le donne vengono "COMPRATE! e NON possono scegliere il proprio sposo. La donna Non ha alcun diritto, e, fino a che , non puniremo severamente questi comportamenti, loro penseranno di essere nel giusto. Quindi nessuna indulgenza o "falso buonismo" per il bene di TUTTI.

    4. Dove sono galletti e gobbi? Saranno dove siamo tutti noi, a dire che un delinquente è un delinquente e va messo in galera! E che le tante altre brave persone che lavorano non vogliono avere a che fare con i delinquenti! Ma che, adesso volote sostenere che gobbi e galletti difendano i pedofili? Ma spero che vi querelino!

    5. ma che cavolo c’entra la politica con questo fatto???? tuttalpiu il nostro governo dovrebbe inasprire le pene per questi reati, ……non il processo breve ,no, lungo, no,medio………pantalù e fanfarele bla bla bla,e la barca affonda. bravi…

    6. Io non penso siano brave persone quelle che " comprano" le loro spose. E le ragazze indiane NON possono sottrarsi al loro destino.
      Questa battaglia però Gobbi e company non la faranno mai…..

    7. In alcune parti dell’India ed in alcuni strati sociali, permane il retaggio dei matrimoni combinati: ma non è una consuetudine che vale ovunque. E sarà il normale progresso di quella civiltà a farlo diventare sempre più residuale col passare del tempo. Non credo sia compito (nè alla portata) di gobbi o galletti… E soprattutto non c’entra molto con il fatto di cui si parla: per una cosa così, sarebbe stato punito anche in India. Quello è un delinquente.

    8. purtroppo il fenomeno dei matrimoni "combinati"( le femmine vengono destinate sin da piccole e sono comprate dal marito) in India è più diffuso di quando Lei creda.e glielo dico da operatore nel sociale:; quando arrivano sui 16/17 anni improvvisa mente "scompaiono" e tornano nel loro Paese.
      Inoltre non sia così sicuro che vengano effettivamente puniti comportamenti simili, purtroppo la donna è una "cosa"

    9. Anche io sono operatore nel sociale. Conosco famiglie di indiani, con le figlie che stanno qui a studiare: sul tema matrimonio, i genitori mi dicono "ovvio che preferirei che mia figlia sposasse un indiano; perchè, tu saresti contento se tua figlia sposasse uno straniero?". Comunque, qui non si sta parlando della storia sociale dell’India; ma di un delinquente. Che in un Paese civile verrà punito a norma di legge, in un Paese incivile farebbe fine peggiore (magari quella invocata qui dal nostro "civilissimo" concittadino).

    10. Io dico solo che una donna a diritto di dire no!!! e….
      Indiano,Italiano o quantaltro,una ragazzina di tredici anni deve vivere le prime esperienze con serenitò e se possibile anche con amore.Chi gli toglie questo diritto non merita di essere scusato da nessuno!!

    11. alla ragazzina, alla quale va tutta la solidarietà, se non ci fossero stati stranieri, forse non sarebbe capitato questo vomitevole episodio

    12. Gentile operatore del sociale, ha visto il servizio in televisione relativo all’India (la parte più interna dell’India)quando si rompe il divieto di sposare chi ti viene imposto? Impiccati, esposti i poveri corpi a monito per chi volesse seguire il loro comportamento e…..NON VENGONO PUNITI. Meditiamo…..E per il resto, magari i padri si limitassero a dire "preferirei che mia Figlia sposasse un indiano" sarebbe quasi "normale". No, la persona gliela trova il padre ( e glielo dico perchè vivo in un condominio dove ci sono diverse famiglie indiane che, tra perentesi, appartenendo ad etnie diverse non vanno neppure d’accordo fra loro): la ragazza attorno ai 18 anni "scompare" per tornare (se va bene torna!)sposata a chi il padre l’aveva "venduta" sin da piccola. Attenzione a giustificare o , a guardare con indulgenza certi comportamento

    13. Mi dite dove qualcuno ha "scusato " o "giustificato" il comportamento criminale di questo indiano? Questo è un delinquente, che verrà punito qui in Italia e sarebbe stato punito anche in India per una cosa del genere.

    RISPONDI