Donna resiste allo scippo e finisce in ospedale

    0

    Nella serata di ieri, personale del posto di Polizia dell’Ospedale Civile veniva allertato dalla locale Sala Operativa del 113 in quanto, poco prima, era arrivata la segnalazione del 118 che stava procedendo al trasporto con l’ambulanza di una donna vittima di un tentato scippo.

    L’Agente prendeva contatti con la donna, una bresciana del 1946, che nel frattempo era giunta presso il pronto soccorso in attesa delle cure del caso. La donna riferiva che mentre camminava a piedi lungo via Conicchio, era stata avvicinata e successivamente aggredita da due individui a bordo di un ciclomotore di colore rosso.

    I due uomini, con spiccato accento bresciano, indossanti entrambi un casco integrale, scendevano dal motorino intimando alla donna di consegnarle la borsa. La donna si rifiutava e a questo punto i due malviventi l’aggredivano con calci e pugni.

    Nonostante l’aggressione la donna opponeva una tenace resistenza aggrappandosi con una mano ad un cancello e con l’altra tenendo saldamente la borsa. I due malviventi desistevano rimontando sul motorino ed allontanandosi velocemente.

    La donna riferiva inoltre che l’uomo alla guida dello motoveicolo aveva occultato parzialmente nel giubbino una pistola o una scacciacani. La donna chiamava con il proprio cellulare il 118 che a sua volta avvisava il 113.

    Successivamente, non appena l’Agente del posto di Polizia apprendeva la dinamica del fatto informava la Sala Operativa che inviava in zona le Volanti alla ricerca del motorino, ma senza trovarne traccia.   

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. mia mamma di anni 80, in c.so martiri della libertà allo ore 15 di un giorno qualunque fu scippata, buttata in terra con frattura dell’omero ed ecchimosi varie.
      in cso martiri della libertà, non a san polo o al carmen o nel bronx, ma in pieno centro città !

    2. e continuo a vedere donne che passeggiano sui marciapiedi con la borsa a lato strada o, addirittura, in bicicletta con borsa sul cestino!!!!!

    3. …costante, non è che ti è venuta un idea malsana ?
      scherzo, hai perfettamente ragione, borsa lato strada pericolo scippo .

    4. Ma cosa c’entra la borsetta sul lato della strada….stiamo parlando di sicurezza dei cittadini!!! Ma tutta questa sorveglianza e queste ronde dove sono????? Da sempre argomento forte dei partiti che fanno di "legge ed ordine " la loro bandiera ideologica…Occorre in primo luogo un sistema giudiziario più efficiente. Oggi su temi come criminalità, immigrazione clandestina, sembra prevalere sul nostro Paese un approccio retorico troppo spesso "politicamente corretto" e "buonista", di cui a farne le spese sono i cittadini.Il problema sicurezza non può essere ridotto a una questione da affrontare con l’aiuto delle ronde, degli alpini e dell’uso della forza, dobbiamo impegnarci per trovare soluzioni innovative!!!

    LEAVE A REPLY