Tredici ultrà del Lecco denunciati dopo “l’amichevole” col Brescia

    75

    La Questura di Brescia (DIGOS) ha denunciato all’A.G. 13 ultras del Lecco di età compresa tra i 20 e 40 anni per fatti occorsi in occasione dell’incontro amichevole di calcio Brescia – Lecco, disputatosi il 24 luglio u.s. a Temù (BS) durante le fasi della preparazione del campionato 2011/12.

    I reati contestati sono la violazione della c.d. legge Mancino, l’oltraggio a pubblico ufficiale e ’inosservanza all’ordine dell’autorità. In particolare, i denunciati, nonostante le disposizioni impartite dal personale delle FF.OO impiegate nel servizio di o.p., rimanevano all’esterno dell’impianto sportivo, circostanza che causava turbativa all’ordine e alla sicurezza pubblica. Infatti, in tali frangenti un tifoso lariano si rivolgeva all’opposta tifoseria effettuando il c.d. “saluto romano”. Il gesto provocava una animata reazione degli ultras bresciani presenti in numero elevato a Temù, che rendeva necessario l’allontanamento dei predetti ultras del Lecco a bordo di mezzi di servizio. Sono tutt’ora in corso accertamenti al fine di verificare responsabilità penali dei tifosi bresciani.

    Contestualmente, la Questura di Brescia ha avviato le procedure per l’adozione del “Daspo” nei confronti dei tifosi giunti da Lecco, alcuni dei quali, peraltro, già destinatari in passato di analogo provvedimento.   

    Comments

    comments

    75 COMMENTS

    1. "rimanevano all’esterno dell’impianto sportivo".

      Mi dica dov’è il confine tra il reato e il liberticidio. Potenzialmente, se lei transitava all’esterno dell’impianto e fosse stato fermato dalle fdo era passibile di denuncia e conseguente DASPO (divieto di accesso alle manifestazioni sportive). Se nei tre/cinque anni a venire lei avesse desiderato andare a vedere una normalissima manifestazione sportiva con suo figlio/nipote, questo le sarebbe stato impedito.
      Saluti

    2. Boh… forse le comiche sono che bisogna ricorrere alla polizia per star dietro ai tifosi del calcio… gente che a Temù (Temù!!!) nell’amichevole Brescia-Lecco (amichevole Brescia-Lecco!!!) sente il bisogno di fare il saluto romano… Andare a lavorare in miniera, no?

    3. Ma pensare di vedersi in santa pace una partitella quasi dell’oratorio, non vi sfiora neanche lontanamente? Pensa te, siamo alla canna del gas che non si sa dove trovare i soldi e ci tocca pagare la polizia per correre dietro a questi che non trovano niente di meglio da fare che far casino là dove ci sarebbe solo da divertirsi… Robe dei matti!!!

    4. NOI I LECCHESI NON LI ABBIAMO NEMMERO SFIORATI SOLO PERCHE’ ERANO IN POCHI……SIAMO ULTRAS COERENTI… ODIO BERGAMO

    5. Guarda, io, che non faccio "violazione della c.d. legge Mancino, oltraggio a pubblico ufficiale e inosservanza all’ordine dell’autorità", che non creo "turbativa all’ordine e alla sicurezza pubblica", che non faccio il "saluto romano", che non sono soggetto a "Daspo", non so perchè ma ho la "libertà di muovermi liberamente"… Davvero impensabile, non ti sembra?

    6. si vede che non frequenti gli stadi e non sai come funziona…in italia chi punisce e piu marcio di chi viene punito…per quanto mi riguarda la polizia dovrebbe rincorrere i veri delinquenti non le cazzate da stadio…chi ruba poco la paghera chi ruba molto sta in liberta…

    7. Gli stadi si frequentano per andarci a vedere la partita per sano divertimento. E chi va a vedere la partita – stanne certo – non viene proprio punito da nessuno, ed ha tutta la libertà di movimento che vuole. La polizia potrebbe "rincorrere i delinquenti veri" con più efficacia se non dovesse perdere tempo con i buontemponi che vanno a piantare grane inutilmente. A Temù…

    8. …per parlare bisogna sapere…se non si sa e meglio tacere…opinione pubblica di merda…accetto pareri solo da chi passa la vita negli stadi soprattutto in trasferta e sa come si viene trattati…da chi spende i soldi guadagnati col sudore della fronte per seguire la squadra della propria citta per poi difendersi in tribunale da accuse quasi sempre inventate…solo che quando dimostri la tua innocenza sono passati anni in cui t hanno tenuto fuori dagli stadi…t hanno tenuto fuori dalla tua ragione di vita…il daspo e anticostituzionzale visto che parli di leggi…prima ti tengono fuori anni , dopo giudicano se e giusto…ti garantisco che allo stadio non c e impunita anzi…ma cosa te lo spiego a fare…

    9. Eh, hai ragione: cosa me lo spieghi a fare? Cosa vuoi che capisca uno che avrebbe la pretesa di andare a vedersi una partita in santa pace, magari portandosi la moglie e i figli? No, meglio fare "i fighi"; i "maledetti"; quelli perseguitati ingiustamente. A Temù. Ma va a ferà ‘i och…

    10. "chi spende i soldi guadagnati col sudore della fronte per seguire la squadra della propria citta per poi difendersi in tribunale da accuse quasi sempre inventate": contento te… fosse però solo quello, sarebbero affaracci tuoi. Ti ripeto, strano poi che a me in tribunale non mi abbiano mai chiamato: sarà un caso… Peccato però che la polizia che ti deve correre dietro perchè sei in cerca di "emozioni" la pagano coi soldi delle tasse di tutti. Così come i tribunali, che a tutti fa piacere vedere caricati anche dei procedimenti sui "fighi" che vanno a Temù all’amichevole del Brescia…

    11. …che sia pericoloso andare allo stadio con moglie e figli e una cazzata colossale creata ad arte… con la tessera del tifoso i vostri guastafeste ultras stanno sparendo…adesso riempite voi gli stadi…non so se vi siete accorti ma 3/4 degli stadi sono deserti…una volta era un posto libero adesso e peggio di una caserma , senza pensare a tutte le difficolta per reperire un biglietto…pensate che bello uno stadio pieno di benpensanti , ipocriti e finti perbenisti…a noi questo calcio fa schifo…a voi buon divertimento…

    12. E secondo te, perchè adesso gli stadi sono "peggio di una caserma", genio? Facciamo un paragone con un altro sport? Esempio, il ciclismo? Com’è che le strade dove passano il Giro, il Tour, le classiche, sono sempre strapiene di gente (famiglie con bambini comprese) e non sono trasformate in caserme? Forse perchè ci va solo gente che ha piacere a divertirsi vedendo lo sport e non dei poveri frustrati che se non fanno casino all’amichevole di Temù non hanno altra ragione di vita? Ti sei mai chiesto perchè al Gran Premio non servono le squadre della Celere sulla Rivazza? Forse perchè la gente ci va per divertirsi vedendo una manifestazione sportiva? Chi è causa del suo mal, pianga se’ stesso…

    13. …vai a vedere altri sport…che gli stadi erano degli ultras almeno da 50 a nun paio di anni a questa parte…avete proprio i paraocchi ma non vedete come siamo ridotti…anni fa ci fu una protesta comune in quasi tutte le curve(leggi speciali:oggi per gli ultra , domani in tutta la citta)puntualmente si e avverato…siamo in una dittatura…botte allo stadio,botte agli studenti,botte ai pastori sardi,botte in val di susa,botte per le discariche in campania botte a donne vecchi e a chiunque sia contro i loro sporchi interessi che grazie anche a voi procedono a gonfie vele…siete voi il nostro male…grazie…

    14. Be’, stai mischiando un po’ troppe cose che non c’entrano. Su una cosa però hai purtroppo ragione: che le ricadute delle vostre "cazzate da stadio", come le chiami tu, poi ce le dobbiamo pippare tutti noi. Costi per la polizia, tempo e costi per i processi, leggi speciali, restrizioni varie. E cambiare tu "ragione di vita" invece? O vuoi farmi credere che gli ultras sono "il bene della società", visto che quelli che vorrebbero andare a vedere la partita per solo divertimento sarebbero per te "il male della società"?

    15. …io dico solo che sono dalla parte dei cittadini che protestano in qualsiasi caso…tu invece sei dalla parte delle istituzioini…e ti lamenti anche dei loro costi…li manderei tutti a lavorare perche quello che fanno adesso sara mica un lavoro…

    16. Ma fammi capire: tu cosa hai da protestare all’amichevole Brescia-Lecco di Temù? No, perchè io se devo protestare per qualcosa, mica vado a rompere le scatole al Gran Premio di Monza… Fai finta di non capire, ma io mi lamento dei costi inutili, generati da gente che non ha di meglio da fare che andare a far casino in occasione di eventi sportivi dove si dovrebbe andare a divertirsi. Non fare il Robin Hood, che non c’entri niente…

    17. …13 ragazzi sono partiti tranquillamente da lecco per vedere un amichevole,vengono accerchiati da numerosi bresciani imbufaliti(il motivo lo chiederei ai giornalisti che con articoli sui giornali li hanno fomentati inventando un gemellaggio con i bergamaschi e addirittura dell arrivo di un gruppo misto di lecchesi e bergamaschi)vengono fatti allontanare dalla digos dopo aver preso loro i documenti,loro se ne vanno…risultato?…13 daspo in arrivo…il resto dell articolo e tutto inventato…fidati…se per te non c e niente da protestare…come al solito hai sparato un mucchio di sentenze senza essere stato presente…per quello che ce l ho con l opinione pubblica…giornalisti di merda…

    18. Davvero non capisco se fai sul serio o se prendi per il culo… Adesso è colpa dei giornalisti, che hanno fatto "imbufalire" i tifosi bresciani fomentandoli "inventando un gemellaggio con i bergamaschi e addirittura dell’arrivo di un gruppo misto di lecchesi e bergamaschi". Ma perchè, se Lecco e Bergamo fanno un gemellaggio, tu ti devi incazzare? E perchè se uno di Lecco si permette di andare a vedere un’amichevole (a Temù!!!!!!!!) con uno di Bergamo, tu ti devi incazzare? E deve venire la Polizia all’amichevole di Temù per correre dietro a dei frustrati che si "imbufaliscono"? Ma fai sul serio?

    19. …mai sentito parlare di rivalita fra bergamo e brescia?…di logica l amico del nemico e mio nemico io mi sono sforzato…adesso cedo…pensala come cazzo vuoi…tanto le cose non le cambiamo ne io ne te…

    20. Si, ho sentito parlare anche di rivalità tra Biaggi e Melandri, o tra Rossi e Stoner: ma non ho mai sentito che sia andata la Celere al Mugello… Ma poi, non avevi appena detto che si sono inventati le cose i giornalisti per "fomentare"? Allora riassumo le tue ragioni: colpa dei "giornalisti di merda"; colpa della polizia che è "marcia" (salvo però quando dovrebbe punire i "delinquenti veri"…); colpa "dell’opinione pubblica di merda" dei "benpensanti, ipocriti e finti perbenisti"; su quelli che vanno a Temù all’amichevole a fare il saluto romano e gli altri imbufaliti invece niente da dire, tranne che sono vittime dei cattivi sopraelencati. E meno male che ti sei sforzato…

    21. …io credo che sia giusto che due tifoserie avversarie si affrontino se c e la volonta di tutte 2…(non in questo caso visto che lc e bs non si sono mai incontrate negli ultimi 50 anni e onestamente non sono minimamente paragonabili)…ancora con sto saluto romano???…guarda che allo stadio nessuno la vuole la polizia…si sono autoeletti tutori dell ordine e non fanno altro che aumentare il disordine…non pretendo di farti cambiare idea…basta che rispetti la mia…

    22. Allora: "è giusto che due tifoserie si affrontino" mi sembra contraddica un po’ "che sia pericoloso andare allo stadio con moglie e figli e una cazzata colossale creata ad arte". O sbaglio? Se poi dici che i poliziotti "si sono autoeletti tutori dell’ordine", be’, ormai sei passato direttamente al delirio… Sorvolando sul fatto che non rispondi mai, ma cambi sempre argomento. Buonanotte, va’…

    23. io sarei per fare effettivamente incontrare le tifoserie opposte anche sul campo di gioco dotandole di mazze ferrate,magari la mattina prima della partita ,e non sopccorrere nemmeno i feriti,chi resta in piedi vede la partita gratis,per gli altri,pace………

    24. avanti Ultras non mollate..Combattiamo insieme la repressione di questi infami poliziotti e giornalisti..e ricordate Vivere ultras per Vivere..chi è al di fuori da questa grande famiglia eviti di scrivere commenti idioti perchè non riuscirete mai a capirci..SOLIDARIETA’ AI RAGAZZI DIFFIDATI INGIUSTAMENTE..
      CONTRO OGNI REPRESSIONE
      Ultras

    25. Ecco un altro la cui ragione di vita è fare il "figo" allo stadio; il "maledetto" e perseguitato. E per lui gli altri sono idioti. Orizzonte un tantino limitato…

    26. se veramente i lecchesi erano gemellati kn i bergamaski andavano a temu’ ritiro del brescia in 13????bohhhhh

      kontenti voi

    27. ma te che continui a rispondere ai commenti di tutti non puoi esprimere la tua opinione senza rompere i coglioni a chi esprime la propria idea???

    28. Di idee mi pare di averne espresse. Certo che se il tono degli "inviti" è cortese ed elegante come il tuo, fa solo venire voglia di replicare ancora. Il calcio è uno sport, si va a vederlo per divertimento. Una minoranza di poveri imbecilli prende le partite di calcio come unico scopo della vita, cosa che potrebbe anche finire lì se non "rompessero i coglioni" (scendo al tuo livello) a tutta l’Italia, costringendola a schierare la polizia per ogni partitella, a partire dalle amichevoli di Temù. E quale sarebbe "la tua idea", signor 1912 che interviene a dire di "non rompere i coglioni"?

    29. …il tuo rompere i coglioni per noi si chiama essere liberi…tu continua a seguire il gregge…fai tutto quello che ti dicono di fare e non provare a protestare…pecore…estranei alla massa…

    30. Veramente il gregge dei pecoroni lo vedo passare alla domenica sui bus con le grate al posto dei finestrini… a proposito di "essere liberi". Chi ha come unica "ragione di vita" lo stadio, sarebbe accettabile se lo facesse per il divertimento dello sport; se lo fa per riscattare le frustrazioni della vita è abbastanza penoso. Leggi, informati, apri la mente: quello è essere liberi. Cosa mai avrai da protestare a Temù???

    31. ….il mio pensiero è che siccome l ‘italia è una repubblica ognuno è libero di esprimere la propria opinione…quindi siccome la tua l’hai già espressa il lungo e in largo,lascia che anche gli ultras esprimano la loro senza criticare continuamente….

    32. Considerando che gli ultras per "esprimere la loro opinione" richiedono settimanalmente l’intervento delle forze dell’ordine pagate con i soldi di tutti (e che potrebbero senz’altro essere meglio spesi…), direi che mi sento abbastanza libero di criticare come e quanto mi pare. E ti faccio notare che non mi serve proprio il tuo permesso…

    33. x Bergamo: contrariamente a quanto credete voi orobici, non siete sempre in cima ai pensieri dei bresciani… se i ragazzi bresciani hanno "attaccato" quelli di Lecco, puoi stare sicuro che i loro pensieri non hanno neanche lontanamente sfiorato la provincia bergamasca, anche perché, se hai letto l’articolo, hanno reagito al "saluto romano"… da questo avrebbero dedotto che si trattava di bergamaschi? voi a Bergamo avete l’abitudine di fare il saluto romano?

    34. Più galera e meno domiciliari e tutto si risolve. Con il pagamento delle spese e senza tanti lussi (niente più visione delle partite per es.)

    35. Sentire delle persone difendere i teppisti dello sport mi convincie sempre di più di quanta necessità hanno questi individui di una sana dose di "imparare a vivere", magari appunto come detto prima in un carcere diverso per esempio in un’isola in cui se vogliono campare devono arrangiarsi e capiranno – forse – che gli animali che li circondano sono più avanti di loro e che ne devono fare di strada per arrivare alla pari di questi.

    36. Che ci sia gente che va a scaricare le frustrazioni della sua vita allo stadio facendo guai, non lo si può giustificare ma lo si può comprendere. Nel senso che si capisce cosa sta succedendo: gente che con tutta probabilità fa "lo schiavo a padrone" dal lunedì al sabato, si capisce che quando la domenica gli aprono la gabbia abbia dei motivi di risentimento personale verso il mondo. Dico: si capisce, non si giustifica. Che questi vengano a dirci che loro sono l’unica "parte sana" però è un delirio. Altro che "grido di libertà": se volete fare la rivoluzione, cortesemente non fatela per la partita amichevole di Temù…

    37. ribadisco unica parte sana…sono gli unici nel sistema calcio che si muovono per passione e amore senza un euro di guadagno anzi…rivoluzione? magari…gli italiani sono un popolo di conigli…si stanno facendo ridurre alla fame senza muovere un dito…basta parole o elezioni farsa ci vogliono i fatti…in africa sono piu avanti di noi…onore ai popoli ribelli…

    38. E visto che l’Italia va a rotoli, si sente proprio il bisogno di spendere risorse per dover correre dietro ai "rivoluzionari" del calcio. Di Temù…

    39. …è un discorso generale non in particolare su temu…ve lo scrivo perche da soli non capite…i salari piu bassi e le tasse piu alte d europa…continuate a pascolare pecore…solo gli asini dicono sempre si…

    40. Ma perchè, adesso gli ultras allo stadio protestano per i salari e contro le tasse? Ma che cosa stai dicendo? Nella partita Brescia-Atalanta vi scannate per differente visione sull’aliquota dell’IRPEF? Dai, facci la cortesia…

    41. ma siete un branco di pazzi 😐 i lecchesi che van a far la rivoluzione a Temù?? sento gente che parla di miniera che parla di carcere…madonna mia ma voi siete da manicomio si tutti tutti voi e vostri discorsi da finto-democratici-perbenisti. Io ho visto un gruppo di tifosi che è andato a vedere una partita di calcio "NON VIETATA DALLE AUTORITA’" han fatto un coro per la propria squadra e si son visti fatti allontanare "DALLE AUTORITA’". Il carcere la rivoluzione la miniera??? MA DOVE CAZZO VIVETE!!!!!! Esistono soltanto due cose: scienza ed opinione; la prima genera conoscenza, la seconda ignoranza.
      (Ippocrate di Coo)

    42. sono uno dei tredici…qui si parla di rivoluzione,violenza e saluti romani;il saluto romano c’è stato se si vuole far passare ogni alzata di mano per saluto…per tutto il resto o soffro di amnesia o a temù si giocavano due partite e io ero all’altra!basta parlare per niente!chi c’era (lecchesi-bresciani-forze dell’ordine)sanno quello che è successo e chi sta mentendo!saluti (lecchesi)

    43. onore a te ke eri a temu’…senza parole veramente e domenika solo kori x i ragazzi diffidati a temu’,,,

      NN C AVRETE MAI KOME VOLETE VOI,,

    44. Per tua norma e regola, io mi mantengo con il mio lavoro. Devi sperare anche stavolta che la redazione cancelli in fretta il tuo commento… Chissà come mai i tuoi li cancellano ed i miei rimangono a ricordarti chi è il pecorone…

    45. viva l’ignoranza!tredici ragazzi,correggo,12 ragazzi e 1 ragazza 6 agenti della digos e altrettanti se non piu carabinieri.documenti appena ritirati con tanto di fotografie…credo sia piu simile ad un’arresto piuttosto che a una fuga!

    LEAVE A REPLY