Bonus famiglie numerose, dalla loggia 180mila euro. Nel 2010 aiutati oltre 300 nuclei

0
Bsnews whatsapp

Anche quest’anno – nonostante le ristrettezze di bilancio – la Giunta Comunale ha ritenuto di attuare misure a favore delle famiglie numerose attraverso l’erogazione di un buono che per l’anno 2011 comporterà un investimento complessivo di 180.000 euro. Lo scorso anno, con la stessa cifra, l’assessorato ai Servizi Sociali guidato da Giorgio Maione, ha potuto aiutare oltre 300 famiglie (in allegato i dati in dettaglio).

I destinatari del contributo economico sono:
– le famiglie anagrafiche con 4 e più figli, di cui almeno uno a carico
– le famiglie anagrafiche con 3 figli, di cui almeno uno a carico, e un nonno/a
– le famiglie anagrafiche con 3 figli di cui almeno 1 a carico, e di cui uno in condizione di disabilità riconosciuta dal verbale di invalidità in misura non inferiore al 74% o se minore con riconoscimento delle difficoltà a svolgere i compiti e le funzioni proprie della sua età. 

Il buono è erogato per l’anno 2011 alle famiglie con un limite ISEE pari o inferiore a 25.000 euro annui. Il buono va dai 700 euro (per un Isee inferiore ai 12.500 euro) ai 300 euro. Sono escluse dal beneficio le famiglie che si trovano in situazione debitoria con il Comune, con l’Aler e con società di distribuzione di utenze domestiche: acqua, elettricità, gas, teleriscaldamento.

La domanda può già essere presentata e il termine ultimo è fissato per le ore 15.45 di giovedì 29 settembre 2011. La domanda, indirizzata al Settore Servizi Sociali  e Politiche per la Famiglia – Piazzale Repubblica n. 1 – Brescia – Ufficio Minori, può essere consegnata:

 

– a mano solo nelle giornate di lunedì e giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 15,45;
– per posta ordinaria (allegando il documento di identità)
– per posta elettronica, in copia scannerizzata formato PDF, allegando fotocopia  del documento di identità, o con firma elettronica  certificata, all’indirizzo szucchetti@comune.brescia.it

Per ulteriori informazioni cliccare qui 

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI