Vento forte sul Garda: a Manerba cola a picco una barca di 21 metri

    0

    Vento forte sul Garda nella notte tra sabato e domenica. Dopo tanta afa il mezzo temporale di venerdì sera e il vento dal nord di sabato notte, che ha soffiato a una velocità di addirittura 40 nodi, hanno spazzato il caldo e hanno portato anche sul Garda un po’ aria fresca. Un sollievo per alcuni, tanti, che oggi riprenderanno il lavoro nella città non più immersa in una bolla di caldo e afa, ma un bel guaio per chi ha subito le conseguenze del vento. E’ soprattutto il caso di tre persone che sabato intorno alle 23 hanno fatto naufragio nelle acque dell’Isola dei Conigli.

    L’allarme alla Guardia Costiera è giunto poco prima delle 23: tre persone a bordo di un’imbarcazione di 21 metri erano in difficoltà perché il mezzo era incagliato nella secca dell’Altare, e da una falla entrava acqua. Nemmeno il tempo di lanciare l’SOS che la barca è colata a picco, fortunatamente dopo che i tre occupanti col salvagente si erano gettati in acqua. La Guardia Costiera non è arrivata in tempo, e non ha potuto far altro che recuperare i tre sfortunati velisti. 

    Ma questo è stato solo l’intervento più grave: le pattuglie della Guardia Costiera di tutto il Garda sono state impegnate da sera sino a notte inoltratata per trarre in salvo le tante persone colte di sorpresa mentre erano in acqua. Le onde in alcuni momenti hanno superato i tre metri di altezza.
    a.c.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    LEAVE A REPLY