Cinelli-Zanetti sono di nuovo “Tajacantu” a Villanuova sul Clisi

    0
    Bsnews whatsapp

    Replica per Acque e Terre martedì 30 agosto a Villanuova sul Clisi, nel cortile della biblioteca di via Bianchi, lo spettacolo I Tajacantù, una produzione del festival che si ripropone di raccontare la storia delle Dieci Giornate di Brescia, attraverso fatti, eventi e i diari di Tito Speri e Luigi Pancrazio Pasotti
    Lo spettacolo è costruito pescando dalla memoria storica, condito da un pizzico di fantasia, sia nei testi che nelle musiche. Un progetto che vede per la prima volta Giorgio Zanetti e Piergiorgio Cinelli fianco a fianco per ricordare gli eventi che hanno reso la nostra città la Leonessa d’Italia.
    Ma chi erano i Tajacantù? Tajacantù («tagliacantoni», sbrigativi e schietti – diretti alla conclusione) era l’epiteto dato ai Bresciani, nel tempo passato, per la loro caratteristica di essere molto spicciativi nelle questioni.

    In caso di maltempo verrà individuata data alternativa
    Ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili

    info www.acqueterrefestival.it  – 0303759792

    Martedì 30 agosto ore 20.30
    Villanuova sul Clisi Cortile della Biblioteca via Bianchi
    PIERGIORGIO CINELLI
    E GIORGIO ZANETTI
    I Tajacantù – Le X giornate di Brescia

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI