Nocerina Brescia 1 – 1. Pali e rimpianti per le rondinelle, l’arbitro non fischia un rigore netto

    0

    Il Brescia torna da Nocera con un solo punto e un bel po’ di rimpianti. Partita non bellissima, soprattutto nella seconda frazione di gara, ma rondinelle vicine alla vittoria in più di un’occasione: un palo, una traversa e un rigore (netto) proprio allo scadere. Al S. Francesco finisce 1 a 1, con Juan Antonio che risponde a Castaldo al 45’ e consente al Brescia di chiudere il primo tempo sul risultato di parità. Primo tempo più vivace, tutto sommato equilibrato anche se è la squadra di Scienza a rendersi più pericolosa. Nella ripresa la stanchezza si fa sentire e i ritmi calano ma quando il Brescia accelera sa fare davvero male. In 10 minuti Feczesin colpisce prima il palo e poi la traversa. Ottima la partita di Zambelli, migliore in campo e spina nel fianco costante per la Nocerina. Nel finale clamorosa svista arbitrale. Uno due al limite dell’area, Jonathas entra in area, dribbla il portiere e viene steso ma l’arbitro non fischia il rigore e manda tutti negli spogliatoi. 

    In clasifica il Brescia sale a 4 punti. A punteggio pieno solo Sassuolo e Pescara, in attesa delle due partite di domani (Juve Stabia – Verona e Torino Cittadella). Rondinelle di nuovo in campo domenica prossima, alle 12.30: al Rigamonti arriva l’Empoli.

     

     

    Ecco le azioni salienti del primo tempo:

    Al 14′ bella discesa sulla fascia di Zambelli, lungo cross in area, colpo di testa di Feczesin che rimbalza davanti al portiere e si alza sopra la traversa.

    Al 32′ contropiede del Brescia, El Kaddouri lancia Juan Antonio, l’argentino allarga per Feczesin sulla destra, diagonale dell’ungherese ma para il portiere.

    Al 40′ gol della Nocerina: palla in area di Castaldo per Catania che conclude a rete, Leali respinge ma sulla palla si fionda Castaldo che insacca. 

    Al 44′ il pareggio delle rondinelle: Juan Antonio avanza per vie centrali e scarica un gran destro rasoterra dal limite dell’area che finisce alla destra del portiere.

     

    Secondo tempo

    Si riparte con un cambio per parte. Per la Nocerina fuori Marsili e dentro Nigro per la Nocerina. Nel Brescia fuori Zoboli e dentro Magli, classe 1991, al suo esordio in serie B 

    Al 10′ Nocerina pericolosa: azione sulla sinistra, Negro entra in area, diagonale potente, para Leali 

    Al 20′ azione insistita del Brescia, repinge in modo confuso la Nocerina, Berardi recupera palla e spara da 30 metri, palla a lato

    Al 28′ palo del Brescia!! Ennesimo bel cross di Zambelli, la palla attraversa tutta l’area, Jonathas non ci arriva ma alle sue spalle c’è Feczesin tutto solo che di piattone tira in diagonale ma la sfera colpisce il palo! La palla arriva poi sui piedi di Juan Antonio che tira dal limite ma la palla si spegne sul fondo

    Al 33′ tiro da fuori area di Jonathas, palla alta 

    Al 41′ altra occasionissima e altro palo! Contropiede veloce del Brescia, Scaglia si invola sulla sinistra, cross basso al centro dove arriva in velocità Feczesin che colpisce di interno destro a pochi metri dalla porta ma la palla si impenna e colpisce la traversa

    Al 48′, proprio allo scadere dei tre minuti di recupero, Jonathas entra in areae  viene atterrato dal portiere in uscita. L’arbitro fischia la fine del match, ma era rigore! 

     

    Il tabellino

    Nocerina (3-4-3): Gori; Pomante, De Franco, Di Maio; Scalise, Marsili (46′ Nigro), De Liguori, Bolzan; Catania (58′ Farias), Castaldo, Negro (76′ Plasmati).
    In panchina: Russo, Del Prete, Caturano, Filosa. 
    Allenatore: Auteri. 

    Brescia (4-3-1-2): Leali; Zambelli, De Maio, Zoboli (46′ Magli), Berardi; Vass (70′  Martina Rini) Budel, El Kaddouri; Juan Antonio (76′ Scaglia); Jonathas, Feczesin. 

    In panchina: Arcari, Dallamano, Paghera, Mandorlini

    Allenatore: Scienza.

     

    Arbitro: Velotto di Grosseto

     

    Reti: Castaldo al 40′, Juan Antonio al 45′

    Note: Spettatori 8.000 circa. Angoli: 0-4. Ammoniti: Marsili, Zoboli, De Liguori, De Maio, Juan Antonio

     

    Le statistiche

    Possesso palla: Nocerina 44% – Brescia 56%
    Tiri in porta: Nocerina 5 – Brescia 8
    Tiri Totali: Nocerina 13 – Brescia 19
    Palle giocate: Nocerina 505 – Brescia 577
    Passaggi riusciti: Nocerina 57.1% – Brescia 64.2%
    Falli commessi: Nocerina 17 – Brescia 24 

    Palle recuperate: Budel, 25
    Passaggi riusciti: Budel, 58
    Record tiri in porta: Feczesin, 6

      

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Ma certo che era rigore!!! Scandaloso!!! Ma come si fa a non fischiare un rigore del genere. La verità è che ha avuto paura, vergonaa

    LEAVE A REPLY