Niente moschee, sì alla chiesa ortodossa. Scelta politica

    0
    Bsnews whatsapp

    Moschee musulmane no, a differenza di ciò che vuole fare il sindaco di Milano Pisapia; una chiesa ortodossa sì, localizzabile nel quartiere di Sanpolino. Senza alcuna difficoltà alcuni esponenti della maggioranza in Loggia ammettono che nel piano di governo del territorio l’accordo in merito a questa questione è stato trovato, e che si tratta di una decisione meramente politica.

    La volontà di cercare un dialogo ci sarebbe anche stata da parte degli assessori Vilardi e Rolfi, ma le controproposte (una moschea in ogni circoscrizione) giunte dalle comunità musulmane sono irricevibili. E allora niente moschea, e niente trasformazione d’uso degli attuali centri culturali islamici, si appresta a dire Fabio Rolfi sulle colonne del Giornale di Brescia.
    a.c.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. QUINDI CONTINUERANNO A PREGARE ABUSIVAMENTE IN POSTI NON AUTORIZZATI ALIMENTANDO ODIO E DISORDINE… MENTRE DEI LUOGHI DOVE IL CONTROLLO E’ PIù FACILE E SI PUò ISTAURARE UN DIALOGO (COME IN TUTTE LE CITTA’ D’AMERICA E D’EUROPA) E ISOLARE I FACINOROSI QUESTO PER LA NOSTRA AMMINISTRAZIONE E’ UN RAGIONAMENTO BUONISTA… RIMANGO FRANCAMENTO BASITO E PERPLESSO…

    2. C’è già un grande centro culturale islamico(Moschea) zona Chiesanuova che non pochi problemi crea ed ha sempre creato ai Residenti…..Chi vuole può andare lì a pregare….
      Si è visto dove ha portato il "dialogo" negli altri Stati…tutti stanno facendo un passo indietro
      Bisogna essere cauti, meglio prevenire….

    3. "E l’esistenza diventa una immensa certezza" è il titolo del meeting di Rimini di comunione e liberazione. per l’adepta Vilardi le certezze sono molto più terra terra

    4. Bisognera’ prima o poi (e sarebbe meglio "prima") capire che una moschea NON e’ come una chiesa, cattolica o ortodossa e cosi’ via. Una moschea, e soprattutto una moschea in Occidente, nella visione dell’islam, e’ un luogo conquistato e strappato agli infedeli. Noi siamo per loro i "Dimmi", esseri inferiori per definizione, siamo solo animali parlanti, si legge nel corano. Una moschea NON e’ un luogo di culto. Per gli islamici, costruire una moschea e’ la dimostrazione che LORO "conquistano" terra degli infedeli, giorno per giorno. E piu’ noi li lasciamo "conquistare" terra, piu’ loro ci disprezzano e ci considerano imbelli, incapaci di difendere cio’ in cui crediamo, destinati ad essere loro schiavi per la nostra cecita’ (o per la nostra malafede, in certi specifici casi)

    5. Si, va be’. Se citassi qualche passo della Bibbia, la farei rimanere male su come si potrebbe dire che i "cristiani" considerano molti aspetti: ma non lo faccio perchè sarebbe un’operazione sbagliata. Resta il fatto che il PGT si fa per risolvere i problemi, non per lasciare come sono le cose che non funzionano.

    6. Non sottovaluti la questione dicendo "sì va bè!"già l’hanno fatto altri Stati per poi essere costretti a fare un passo indietro.
      Un luogo di culto islamico già c’è in città…….poi adesso ci sta pensando la Giunta di Cologne a prevederne un altro…!

    7. Ogni religione ha la propria concezione di cosa sia bene fare. Noi cristiani siamo addirittura convinti che sia bene andare a diffondere il cristianesimo tra gli aborigeni, gli indios ed i pigmei. Ma il discorso non è questo. Il discorso è che un piano urbanistico si fa per risolvere i problemi. Non per lasciarli come sono.

    8. quando sento qualcuno che parla dell’invasione islamica mi viene in mente il mio cane che abbaia alle persone che non conosce. ma li leggete i giornali? sapete cosa sta succedendo in libia, egitto, siria. caso mai sono i nostri eserciti in giro per il mondo.

    9. Ennesimo diversivo per nascondere la iniqua manovra fiscale della Lega e dei suoi amici che premiano gli evasori fiscali e bastonano i cittadini onesti. Alzno la voce per parlare d’altro, intanto che ci fregano su tutti i fronti. Poteva andarvi bene quando ancora non vi si conosceva, ma adesso che abbiamo imparato a conoscervi non siamo più disponibili apassare per utili beoti, anzi, non vediamo l’ora di mandarvi a casa. Basta con i cialtroni!

    10. non vediamo l’ora? Tutti quanti? Mamma mia , quante certezza ha se pretende di parlare per tutti. E conosce già anche il contenuto della manovra non ancora approvata!E’ pure chiaroveggente !

    11. p.s: non è che ripetendo sempre la solita tiritera degli evasori condita dalle solite "volgarità’"rende il Suo pensiero più forte,
      Si rassegni: la vita è bella perchè fortunatamente NON siamo pervasi dal pensiero unico.

    12. tempo 20-30 anni e l’europa sarà a maggioranza islamica:e allora vorrò vedervi voi sinistri a difendere i diritti delle donne e dei gay….

    13. Intanto ci state privilegiando un futuro voialtri destri che è tutto un programma: lacrime e sangue. Beati voi che siete sempre disponibili a farvi intortare e a farvi…..

    14. Nei Paesi MUSSULMANI i gay vengono CONDANNATI A MORTE", in Italia fortunatamente la pena di morte è stata abolita, per cui penso proprio che , nonostante tutti i problemi ,sia molto meglio stare in Italia!

    15. Ma cosa se ne fanno i residenti di Sanpolino di una chiesa ortodossa? a Sanpolino c’è bisogno di finire le strade, i marciapiedi, le rotonde, di curare il verde pubblio e tappare le buche causate dal continuo movimento dei mezzi di cantiere, altro che chiese, moschee, templi buddisti ecc.
      E soprattutto c’è bisogno di maggior rispetto per l’ambiente e per la salute!

    16. dice Destra "Una chiesa da loro per ogni moschea in italia". OK. Mi saprebbe dire quante chiese cristiane ci sono in Marocco? Più o meno delle moschee? E se scoprissimo che in Marocco ci sono già ora molte più chiese cristiane che moschee in Italia che fa? Lo va a dire lui a Rolfi?

    17. In Marocco la chiesa cattolica è organizzata in due arcidiocesi: quella di Rabat e quella di Tangeri. I cattolici sono lo 0,6 per cento della popolazione, che ammonta a circa 34 milioni di persone: quindi i cattolici sono circa 23.000. Queste 23.000 persone hanno a disposizione 39 chiese, che contano 35 parroci: una chiesa ogni circa 600 fedeli. Che dice, Destra: facciamo anche noi una moschea ogni 600 musulmani presenti in Italia?

    18. Anche gli ortodossi devono poter pregare come i mussulmani che già hanno una grande "moschea" zona Chiesanuova, altrimenti gentile Alessandra potrei pensare che LEI faccia razzismo nei confronti degli ortodossi…

    19. A dire la verità la mia collega che è moldava mi dice che lei prega regolarmente in una delle diverse chiese ortodosse esistenti a Brescia.

    20. bene in marocco ci sono tantissime chiese,ok,in egitto ci sono i raid contro i cristiani,cosi in iran,iraq somalia e altri paesi ancora………glielo dice lei a vendola?

    21. Ma Vendola deve andare a fermare i raid in Iraq e in Egitto? Neanche al ministro degli esteri o a quello della "difesa" lo potresti chiedere… Lo chiedi a Vendola?

    RISPONDI