Per tutta la durata della stagione venatoria il Codisa “sorveglierà” il confine con Rezzato

    0
    Bsnews whatsapp

    Da oggi e per tutta la durata della stagione venatoria il Codisa, Comitato spontaneo contro le nocività – in cooperazione con semplici cittadini ed altre associazioni ambientaliste – attuerà “un servizio continuativo di osservazione e controllo nei pressi dell’Ate25, al confine tra i comuni di Brescia e Rezzato”. L’iniziativa è promossa allo scopo di “sensibilizzare l’opinione pubblica sulle gravi condizioni ambientali di Brescia ed in particolare della zona Sud/Est, ricordare la condizione di cittadini dimenticati dalle istituzioni e per sottolineare la netta contrarietà alle opere che si vogliono realizzare, tra cui: la discarica di inerti all’interno dell’oasi (ex cava Pasotti), il nuovo impianto Gaburri per la produzione di conglomerati bituminosi, la discarica di rifiuti speciali non pericolosi all’interno dell’Ate25 (cava Gaburri)”. Ma soprattutto “per tutelare le 39 specie di uccelli censiti all’interno dell’Ate, di cui 9 specie protette, tra cui l’ormai famoso Cavaliere d’Italia, da cacciatori e bracconieri intenzionati ad iniziare anticipatamente l’attività venatoria”. L’iniziativa è promossa allo scopo di “sensibilizzare l’opinione pubblica sulle gravi condizioni ambientali di Brescia ed in particolare della zona Sud/Est, ricordare la condizione di cittadini dimenticati dalle istituzioni e per sottolineare la netta contrarietà alle opere che si vogliono realizzare, tra cui: la discarica di inerti all’interno dell’oasi (ex cava Pasotti), il nuovo impianto Gaburri per la produzione di conglomerati bituminosi, la discarica di rifiuti speciali non pericolosi all’interno dell’Ate25 (cava Gaburri)”. Ma soprattutto “per tutelare le 39 specie di uccelli censiti all’interno dell’Ate, di cui 9 specie protette, tra cui l’ormai famoso Cavaliere d’Italia, da cacciatori e bracconieri intenzionati ad iniziare anticipatamente l’attività venatoria”.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI