Rapina un bar armato di coltello: marocchino in manette

    0

    In Calvagese della Riviera, la notte scorsa, i Carabinieri della Stazione di Bedizzole, durante il controllo del territorio e a conclusione di specifica attività investigativa, hanno arrestato il cittadino marocchino Z.R., 37enne, regolare sul territorio italiano per rapina e sequestro di persona. L’interessato, infatti, poco prima si era recato all’interno di un bar della zona e, sotto la minaccia di un coltello, ha costretto il titolare dell’esercizio pubblico a consegnare l’incasso della serata di 1.000 euro e lo ha poi rinchiuso nel ripostiglio posto sul retro del locale. La fuga, tuttavia, è durata poco giacchè l’equipaggio della Stazione come detto, già in servizio di pattuglia, è immediatamente intervenuto ed ha localizzato e bloccato l’individuo che è stato trovato ancora in possesso del coltello e della refurtiva. L’arrestato è stato condotto in carcere.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. basta basta bastaaaaaaaaaaaaaaaa extracomunitari! non è una vergogna essere razzista sentendo queste notizie continuamente di cronaca con loro come protagonisti. mi sono reso conto che è l’italia la vergogna!

    2. Brescia (e dintorni) è diventata invivibile! Delinquenza intollerabile e maleducazione da terzo mondo! Se potessi me ne andrei…….!!!!

    LEAVE A REPLY