Un seminario sul progetto Eulakes, l’impatto dei cambiamenti climatici sui laghi Europei

    0

    Gli effetti dei cambiamenti climatici sui grandi laghi europei: è il tema di studio del progetto Eulakes il cui obiettivo è promuovere un approccio integrato per migliorare i processi di governance sostenibile delle zone lacustri, attraverso l’adozione di una strategia di pianificazione e di management partecipativo, progettata per rispondere ai cambiamenti climatici e agli altri fattori di stress ambientale. Un seminario che si svolge giovedì 8 settembre a Villino Campi a Riva del Garda e che permette di approfondire la conoscenza del progetto, dei suoi ambiti d’azione e dei risultati attesi e conseguiti. L’ingresso è libero.

    I laghi europei stanno assumendo sempre più importanza, non solo in quanto notevoli risorse naturali, ma anche per la centralità nei processi di sviluppo sostenibile delle regioni in cui si trovano. Da qui l’importanza e l’urgenza di un approccio di studio e di governo adeguato. La proposta si caratterizza per la competenza dei relatori e per l’interesse dei temi che riguardano diversi aspetti di ricerca condotti sul lago di Garda (Italia) sul Lago Charzykowskie (Polonia), sul lago Neusiedl (Austria) e sul Lago Balaton (Ungheria).Il convegno «Eulakes» è all’interno di «Trentino Clima 2011», la settimana di eventi che dal 5 all’11 settembre 2011 fa del Trentino il protagonista del dibattito sul clima e sui cambiamenti climatici, con particolare riferimento alle sfide che oggi si pongono a livello economico, sociale e ambientale, a livello sia locale sia globale.

     

    Il programma del seminario 

    Villino Campi, Riva del Garda, 8 settembre 2011

     

    15.00 Benvenuto e inizio dei lavori

    15.00 – 15.15 Presentazione del Progetto CENTRAL EUROPE: EULAKES European Lakes Under Environmental Stressors Supporting lake governance to mitigate the impactof climate change – Nicola Gallinaro – Comunità del Garda (Ente capofila)

    15.15 – 15.45 Laghi e clima La storia attraverso l’analisi paleo limnologica – Monica Tolotti – Fondazione Edmund Mach

    15.45 – 16.15 I laghi verso nuovi scenari climatici – Johan Zueger – Austrian Institute of Technology

    16.15 – 16.45 Lago Balaton e specie aliene Kovàts Nora, Andràs Acs, Arpad Ferincz – Università della Pannonia, dipartimento di Limnologia – Gábor Paulovits Istituto limnologico del Balaton

    16.45 17.15 Dati di input da immagini satellitari per la creazione di scenari della qualità delle acque dei laghi – Mariano Bresciani e Claudia Giardino – CNR IREA – Milano

    17.15 – 17.30 L’importanza dell’educazione e della partecipazione delle comunità locali – Fiorenza Tisi – APPA – Settore informazione e monitoraggi, Villino Campi

    La partecipazione ai lavori da parte degli insegnanti è riconosciuta come attività formativa dal Dipartimento Istruzione di Trento.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY