Gli universitari montano le tende in università per protestare contro i tagli del governo

    13

    Singolare protesta degli studenti, domani mattina, a Brescia. Alle 11.30 nel giardino interno del Cedisu di via Valotti 1, infatti, la lista di rappresentanza studentesca dell’Università degli Studi di Brescia Studenti Per-Udu Brescia metterà in atto un flash mob per “denunciare il disastroso stato del diritto allo studio in Italia conseguente ai recenti tagli del governo e della regione”. La manifestazione – spiega una nota del senatore accademico Michel Cardito – prevede il montaggio di tende nel giardino del Cedisu e il volantinaggio di materiale informativo agli studenti. L’evento fa parte di una mobilitazione nazionale che verrà lanciata domani sulle pagine del Corriere della Sera dall’Unione degli Universitari e avverrà in contemporanea in molti altri atenei Italiani. Nell’occasione gli studenti organizzeranno una conferenza stampa per spiegare le ragioni della protesta e diffondere i dati “del numero di persone che, nonostante abbiano i requisiti richiesti di merito e reddito per ricevere la borsa di studio e l’alloggio, quest’anno a causa dei pesanti tagli ai fondi rimarranno senza”.

    Comments

    comments

    13 Commenti

    1. Banche e mercati finanziari che hanno prodotto questa crisi siano loro a pagarne le conseguenze e non scarichino, come fa questo governo subalterno di pochi privilegiati e di evasori fiscali, sul futuro di studenti, lavoratori e pensionati. E’ ora di cambiare aria!

    2. Allora, se sono figli di papà si laureano tardi perchè"mantenuti" , se non sono figli di papà si laureano tardi perchè devono lavorare…..concordo molti sono i motivi per i quali ci si laurea fuori tempo….certo se uno deve lavorare tanto tempo per manifestare non ce l’ha?
      Sarà mica che a manifestare siano propri i8 figli di papà?

    3. Temo non siano banalità.. per esempio.chi era quella ragazza che (per usare un eufemismo ) ha "contestato"Bonanni? Figlia di un magistrato….
      Chi guida magazzino 47? il "povero" Gobbi,,,,solo qualche esmpio

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome