I tecnici del Siiv in visita ai cantieri della metropolitana

0

Nel pomeriggio di martedì scorso alcuni tecnici di Brescia Mobilità hanno accolto i rappresentanti della "Società Italiana di Infrastrutture Viarie" (SIIV) presso i cantieri della metropolitana leggera automatica delle stazioni Ospedale ed Europa per una visita illustrativa. 

L’iniziativa era stata programmata alcune settimane fa grazie all’interessamento dei vertici di Brescia Mobilità, che avevano accolto la richiesta avanzata dal prof. Giulio Maternini e dall’ ing. Felice Giuliani di poter far apprezzare a tecnici e dottorandi quanto fin qui realizzato dell’importante opera strutturale in corso di realizzazione. 

La SIIV "Società Italiana di Infrastrutture Viarie", Società no profit fondata nel 1990, rappresenta il mondo accademico del settore scientifico disciplinare "Strade ferrovie aeroporti" con lo scopo statutario di promuovere ed agevolare la diffusione della cultura e delle conoscenze scientifiche nel campo delle infrastrutture viarie, sia all’interno degli Atenei sia rivolgendosi agli Enti operanti nel comparto della mobilità. Della SIIV fanno parte ricercatori, esperti e tecnici coinvolti nella progettazione, costruzione, manutenzione e gestione di strade, ferrovie ed aeroporti. Lo scopo principale di statuto è quello di incoraggiare la condivisione di conoscenze, esperienze ed idee su argomenti topici del settore. 

Tra le varie attività, la Società Italiana Infrastrutture Viarie organizza annualmente la SIIV Summer School, un corso residenziale intensivo dove vengono esposti e discussi specifici temi di ricerca di interesse stradale. Ormai giunta alla nona edizione, la SIIV Summer School è stata organizzata per il 2011 presso la sede di Brescia, con il contributo dell’Associazione Industriale Brescia, della Società consortile per le ricerche ambientali per la metallurgia ed il Collegio dei Costruttori Edili di Brescia e Provincia. In questa edizione, in corso di svolgimento fino al 09 settembre 2011 presso il centro Paolo VI, si è inteso analizzare, studiare e comunicare le risultanze delle ricerche scientifiche più all’avanguardia nel campo della tecnologia dei materiali stradali, dell’ambiente, del riciclaggio per la costruzione delle moderne infrastrutture di trasporto.

Nella sessione di lavoro del 6 settembre, è stata appunto effettuata una visita ai cantieri delle stazioni Ospedale ed Europa della costruenda metropolitana leggera automatica di Brescia. Le due stazioni sono state scelte in quanto rappresentative rispettivamente della tipologia in galleria profonda e cut&cover. I tecnici di Brescia Mobilità hanno Illustrato il progetto nelle sue caratteristiche, riscontrando il plauso dei partecipanti che hanno potuto constatare le novità rappresentate da quest’opera innovativa e visionare l’avanzamento dei lavori.

Comments

comments

LEAVE A REPLY