La Loggia ricorda Martinazzoli. E Del Bono rilancia: intitogliamoli la sala consiliare

    0

    (a.t.) “Un vero signore, con una faccia sola”. Così Simona Bordonali ha ricordato Mino Martinazzoli, scomparso domenica scorsa, aprendo il consiglio comunale di oggi in Loggia. Nel suo discorso, la presidente del Consiglio comunale ha sottolineato “il grande senso delle istituzioni” e “lo spessore politico riconosciuto trasversalmente”, ma anche il fatto che “fu un punto di riferimento per i cattolici democratici di Brescia e ha saputo prendere decisioni da grande statista”. A seguire le orazioni di maggioranza e opposizione. Per quest’ultima a parlare è stato il capogruppo del Pd Emilio Del Bono, che ha rilanciato la proposta di intitolare a Martinazzoli la sala consiliare, evidenziando in particolare il fatto che “fu un uomo di fede, ma rigorosamente laico”. Per la maggioranza ha parlato invece il capogruppo dell’Udc Andrea Bonetti, che ha ricordato alcuni passaggi salienti della vita pubblica di Martinazzoli, indicando nell’ultimo segretario della Dc “un esempio per tutti”.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY