La Provincia terza nel premio per la formazione delle pubbliche amministrazioni

    0

    La Provincia di Brescia – Assessorato Innovazione e Tecnologie – ha partecipato al premio Basile 2011 nella sezione “Sistemi informativi” con un progetto dal titolo “I Forum – un modello di formazione per l’innovazione del territorio” e ha ottenuto il terzo premio assoluto. Per questo motivo sarà presente al prossimo “Convegno AIF P.A.”( Associazione Italiana Formatori) che si terrà a Genova il 28 ottobre p.v., nel corso del quale avrà luogo la premiazione ufficiale.

    Il Premio si propone di premiare, valorizzare e diffondere le migliori esperienze formative realizzate dalle Pubbliche Amministrazioni, per lo sviluppo delle Risorse Umane e per il miglioramento concreto dei servizi offerti alla persona e ai cittadini da parte dell’Associazione Italiana Formatori.

    La Provincia di Brescia ha vinto presentando un progetto che riguarda tutti i soggetti aderenti al CIT e consisteva nello sviluppare un servizio di formazione in grado di supportare l’innovazione sul territorio, in particolare dando formazione continua  e sviluppando  nuove competenze e professionalità che sappiano attuare l’e-goverment, evitando che la formazione  si limiti al mero addestramento all’uso di nuove tecnologie e costituendo, invece, una rete di innovatori sul territorio, che posseggano non solo le conoscenze, ma anche le abilità organizzative per attuare l’Innovazione. “ In un periodo di profonda difficoltà come quello in cui viviamo – commenta l’Assessore Corrado Ghirardelli – è fondamentale che le Pubbliche Amministrazioni continuino a lavorare cercando di puntare sulla qualità dei servizi offerti. Così come da tempo stiamo facendo all’Assessorato Innovazione e Tecnologie che lavora per il superamento del digital divide nella sua totalità e interezza. Sono davvero felice di poter ricevere questo premio a dimostrazione del lavoro che stiamo facendo con i Comuni aderenti al CST della Provincia di Brescia.”

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome