Motociclisti folli: toccata la velocità di 199 km orari

    0
    Bsnews whatsapp

    Se non ci fossero le prove fotografiche sarebbe davvero difficile crederci. Alcuni motociclisti sono stati, loro malgrado, immortalati lungo la strada provinciale 48, Iseo-Polaveno, mentre viaggiavano a velocità folli. 199 chilometri orari lungo un rettilineo, e addirittura 182 in curva, presa contromano, tra l’altro (e con il limite fissato a 70…). Un pericolo per gli autobilisti e gli altri motociclisti, un pericolo per loro stessi, che potrebbero correre fin che vogliono, ma in pista, non su strade normali.

    Non ci sono parole per descrivere l’incoscienza di certi motociclisti, che non si paventano nemmeno di fronte al pericolo di multe salatissime. Sono 650 i verbali staccati dal 31 luglio sino ad oggi.
    a.c.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. Fermo amministrativo dell’arma con cui rischiano di ammazzare qualcuno: la moto. In attesa che qualcuno venga a dire che il pericolo sulle strade sono i vecchietti che vanno troppo piano e le roulottes comprate su ebay…

    2. Sono dei poveretti….da sempre dico che la passione per le moto è roba per quindicenni brufolosi che si sentono immortali,ma guardacaso non lo sono….

    3. Vorrei rispondere a :"Sono dei poveretti….da sempre dico che la passione per le moto è roba per quindicenni brufolosi che si sentono immortali,ma guardacaso non lo sono…." …. puoi dire questo anche degli automobilisti che corrono???? e di quelli che fanno la discesa libera sugli sci????? cio’ che disi è qualunquista e assurdo…. una cosa è la passione per la moto come per l’auto e quant’altro , una cosa è l’incoscienza e il disprezzo della vita propria e altrui.. io sono motociclista da sempre, ma corro solo ed esclusivamente in pista..e non sono nè quindicenne nè brufoloso…

    4. Wow che notiziona,che scoop,se non lo scrivevi nessuno lo avrebbe mai saputo!183kmh in curva?che curva era?la prima del carro?una tangenziale con una leggera inclinazione a dx o sx e per voi è una curva?sempre in cerca di vendere la notizia eh?e degli idioti col tmax con il cel sotto il casco in centro abitato a 140 non ne parliamo?quelli sono deliquenti,chi in macchina fa inversione su una strada dove non si puó,quello è da galera,il vecchio che gira ancora anche se non vede e non sente e non c’é con la testa è da galera…sempre bravi a puntare il dito verso i motociclisti.Quindicenni brufolosi?ahahah,scendi dall’albero povero frustrato e torna a cuccia su…giornalista sensazionalista al seguito.

    5. Siamo alle solite. Quando si evidenzia una cosa che non va ("certi" motociclisti che vanno a 199 kmh, scrive l’articolo), ecco che parte il coro di quelli che citano altre cose che non vanno. Per spostare il problema? Per dire che siccome ci sono altre cose che non vanno, è inutile preoccuparsi di "certi" che vanno a 199 kmh? Va bene o ono andare a 200 all’ora con la moto su una strada pubblica? Rispondi a questo, oppure rifletti su chi sia il frustrato…

    6. Quello dei "moralisti" ha dimenticato di dire che vanno in giro le roulottes comprate su Ebay… Non era un argomento principe anche nella discussione sui rilevatori di velocità in galleria? Sempre argomentoni, insomma…

    7. ”Sono dei poveretti….da sempre dico che la passione per le moto è roba per quindicenni brufolosi che si sentono immortali,ma guardacaso non lo sono…. ”
      che cosa spari? la moto è passione ed uno puo averla sia a 15 anni sia a 90 anni ( primo)
      secondo: non tutti i motociclisti vanno in giro per correre
      terzo: non sono solo i motociclisti che corrono, ma anche molti automobilisti , la maggior parte dei quali taglia la strada ad una moto perchè non vuole farsi superare, o fanno inversioni in mezzo la strada o fanno comunque qualcosa che non possono fare in mezzo ad una strada e fanno stragi tra noi motociclisti… se non l avete ancora capito , se la gente va a quella velocità( anche se i 200 sono esagerati) vuol dire che il limite della moto non l ha ancora raggiunto: si potrebbe fare anche di piu; il limite della moto è spesso superiore a quello della macchina…
      e parlo da 15enne motociclista, che raramente supera i limiti e che troppe volte si ritrova l automobilista di turno che va ai 20 e poi accelera a canna quando vede che voglio passarlo

    8. Caro autore di "sono dei poveretti" ma hai provato a collegare il cervello alla bocca prima di dare fiato? Credo proprio di no , se no non parleresti cosi come un frustrato dalla vita o peggio un mediocre della guida che certi mezzi non li guiderai mai e invidi quelli che lo fanno. Un altro consiglio , prima di fare certe sparate schiarisciti le idee , soddisfa la tua compagna a letto (ammesso che tu ce l’ abbia)e dopo ne riparliamo

    9. … bisognerebbe per prima cosa averne uno. Tu hai fatto la scuola di psicologo per corrispondenza? Vai in pista a risolvere i tuoi problemi: là c’è posto per tutti (quelli che sono capaci, intendo), in sicurezza!

    10. A chi ti riferivi? io in pista ci sono andato e ci vado sia in moto che in macchina . DA che parte stai ? Da quella delle mezzeseghe che non sanno guidare veloce oppure degli imbranati a 50 all’ora , cioe’ i veri pericoli della strada?

    11. A chi ti riferivi? io in pista ci sono andato e ci vado sia in moto che in macchina . DA che parte stai ? Da quella delle mezzeseghe che non sanno guidare veloce oppure degli imbranati a 50 all\’ora , cioe\’ i veri pericoli della strada?

    12. Siete tutti delle mezzeseghe voi moralisti da quattro soldi che invidiate chi possiede un certo tipo di moto e ha il manico di guidarle mentre voi vi rodete dall’invidia perche non avete i coglioni di guidarle . Un consiglio , prima di parlare passate un’ora a letto con la vostra compagna(ammesso che l’avete ) e poi a mente serena se ne parla

    RISPONDI