Cassa integrazione in calo, ma cresce la straordinaria. Produzione industriale a +2,5%

    0
    Bsnews whatsapp

    Rallenta la cassa integrazione in provincia di Brescia. Stando ai dati dell’ufficio studi di Aib le ore autorizzate nei primi 8 mesi del 2011 sono state 32.214.346, il 25 percento in meno di quelle dello stesso periodo dello scorso anno, quando sfiorarono i 43 milioni di ore. Un segnale positivo, anche se resta un campanello d’allarme: mentre la cassa ordinaria e quella in deroga hanno segnato flessioni significative rispetto al 2010 (-49,8% la cigo e – 46,8% la cassa in deroga) la straordinaria ha visto crescere le ore autorizzate da 16,8 a 18,8 milioni, arrivando a quasi il triplo di quelle “ordinarie”.

    Per quel che riguarda la produzione industriale, nel secondo trimestre dell’anno si è registrata una variazione positiva del 2,54% rispetto allo stesso periodo del 2010 mentre il confronto con il trimestre precedente mostra un incremento del 2%. Un dato, quello della variazione tendenziale, per certi versi preoccupante dal momento che si nota un rallentamento della crescita di trimestre in trimestre. L’indice non destagionalizzato della produzione nel secondo trimestre ha invece raggiunto il valore di 82,49, meglio del 2010 e del 2009, ma ancora lontano dal dato pre-crisi di inizio 2008, quando toccò 103. Per quel che riguarda i settori i più stabili sono quelli anticiclici, come l’agroalimentare. La meccanica, dopo i cali pesanti subiti dalla crisi, è invece quella che ha avuto i recupero maggiori (pur restano di un 20% sotto i valori del 2008).

     

     

    CASSA INTEGRAZIONE

     

    Ordinaria

    Straordinaria

    In deroga

    Totale

    Gen-ago 2010

    15.285.921

    16.868.906

    10.778.907

    42.933.734

    Gen-ago 2011

    7.680.335

    18.802.294

    5.731.717

    32.214.346

    variazione

    -49,8%

    +11,5%

    -46,8%

    -25%

     

     

     

     

     

    PRODUZIONE INDUSTRIALE – Variazione congiunturale (%)

     

    2008

    2009

    2010

    2011

    1° trimestre

    +1,81

    -11,60

    +3,38

    +1,72

    2° trimestre

    -0,90

    -4,72

    +4,01

    +2,54

    3° trimestre

    -5,03

    -3,50

    -3,18

     

    4° trimestre

    -6,55

    +1,77

    +0,96

     

     

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI