Falsi ispettori Inps via con soldi e gioielli: anziana se ne accorge il giorno dopo

    0

    Ha agito in maniera talmente discreta, facendo un lavoro perfettamente pulito, che la povera vittima se n’è accorta solo il giorno dopo. L’ennesima truffa che si registra in città è avvenuta lunedì mattina intorno alle 8 in un’abitazione di via Gnutti.

    L’anziana signora presa di mira da un delinquente che si è finto ispettore dell’Inps si è fidata dell’uomo, ben vestito e dai modi gentili, e gli aperto la casa perché quest’ultimo, come riferito da Bresciaoggi in edicola stamane, ha detto di dover sostituire il libretto della pensione. Una volta nell’abitazione la donna si è data da fare per cercare il libretto, senza però trovarlo. Durante la ricerca evidentemente la signora si è distratta perché il falso ispettore ha avuto modo di trovare nel cassetto della macchina da cucire una cassettina contenente denaro contante e gioielli. Prelevata la cassettina l’uomo si è defilato, dicendo che avrebbe lasciato i moduli da firmare nella cassetta della posta.

    L’anziana purtroppo si è accorta il giorno dopo della mancanza, e solo allora ha dato l’allarme.
    a.c.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. I nostri nonni sono soli. Niente parenti che li seguono; niente vicini di casa che possano aiutarli se serve. Stendiamo un velo pietoso poi su chi si riempie la bocca del termine "sicurezza"…

    LEAVE A REPLY