Quadrini (Udc): il Civile accorpato a Chiari? Non inseguiamo le fughe di notizie

    0
    Bsnews whatsapp

    In merito alla notizia di un eventuale accorpamento della direzione ospedaliera di Chiari con il Civile di Brescia interviene il Capogruppo bresciano dell’Udc al Pirellone, Gianmarco Quadrini, che cerca di “gettare acqua sul fuoco, perché non è certo assecondano strumentali fughe di notizie o alzando preventive barricate che si tutelano diritti acquisiti come quello della salute in un momento di così grave crisi economica e politica”. “Questi atteggiamenti non fanno altro che spaventare i cittadini, quel che serve – ammette Quadrini –  è invece una seria e responsabile riflessione, perché anche la sanità lombarda e bresciana non possono essere esenti da una attenta valutazione volta ad eliminare eventuali sacche di inefficienza e spreco”.

    Secondo il Capogruppo dell’Udc “è infatti necessario muoversi con attenzione, ponderando bene le specifiche esigenze di ogni territorio in relazione alle risorse disponibili, senza incorrere nell’imperdonabile tentazione di tagliare per risparmiare qualche quattrino e poi ritrovarsi a dover pagare maggiori costi sociali ed economici per il disservizio che si è creato”.

    “Compito della politica – conclude Quadrini – è contribuire a governare responsabilmente questo quadro di complessità al fine di valorizzare le eccellenze del nostro territorio in campo sanitario e offrire ai cittadini un servizio sempre più aderente alle loro reali necessità”.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI