Piano di governo del territorio, dall’Associazione Commercianti parole molto critiche

    0
    Bsnews whatsapp

    Stima eccessiva circa gli attuali fatturati delle imprese del commercio; eccessiva, ingiustificata, fiducia circa i fatturati prossimi futuri; preoccupazione per la feroce concorrenza che verrà ulteriormente accresciuta con la realizzazione di 5 nuovi siti commerciali che in totale occuperanno altri 100mila metri quadrati di superficie. Sono queste le principali ragioni che fanno dire all’Associazione Commercianti che gli effetti del nuovo Pgt sul commercio della città saranno "devastanti".

    Altri grossi centri commerciali in città? L’Ascom dice no. I commercianti sono sicuri che sarebbe meglio potenziare la rete dei negozi di vicinato, valorizzare l’attrattività del centro storico, riqualificare il trasporto pubblico, i parcheggi, dare nuova linfa ai distretti del commercio. Di centri commerciali ce ne sono fin troppi nell’area urbana, tanti che Brescia è la prima città lombarda per rapporto tra la superficie della media/grande distribuzione per abitante.

    Le parole di Ascom non restano tali: sono già stati depositati in Loggia i moduli con tutte queste osservazioni, in vista della discussione sul Pgt.
    a.c.

     

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. Gli hanno sfasciato il commercio del centro storico, senza neppure scucirli più una lira. Complimenti all’ASCOM. La Confesercenti del nulla tace supina…al comando dei voleri della Giunta comunale.

    RISPONDI