Referendum sulla legge elettorale, ultimi giorni per firmare! Le sottoscrizioni bresciane verso quota 10mila

    0

    Ultimi giorni, a Brescia, per firmare i moduli della proposta referendaria che chiede l’abrogazione totale o parziale dell’attuale legge elettorale, il cosiddetto Porcellum, per tornare al precedente sistema (il Mattarellum). I banchetti di comitati e partiti continueranno per tutta la settimana a raccogliere le adesioni, ma nel Comune capoluogo la raccolta firme si è interrotta alle 16 di oggi, perché già domattina i moduli verranno spediti a Roma. Se a livello nazionale si dovesse raggiungere la quota delle 500mila firme certificate (giovedì si era arrivati a quota 435mila) e la Corte costituzionale non avesse nulla da eccepire, il prossimo anno gli italiani sarebbero chiamati alle urne per esprimere la loro posizione.  

    Ad oggi, sono quasi 300 i cittadini che hanno firmato negli uffici del Comune di Brescia e delle circoscrizioni. Non molti. Ma il dato significativo sarà quello delle firme raccolte dai vari comitati sparsi per il territorio provinciale. Basti pensare che la sezione del Pd di Ome ha già raccolto da sola tante adesioni quante la Loggia. Mentre nell’ultimo week end i militanti del Partito democratico, in città, hanno raccolto quasi 800 firme. E l’Idv dichiara di aver quasi raddoppiato l’obiettivo che si era prefissata (la previsione era di 2mila firme). Insomma: Il dato complessivo potrebbe essere di migliaia di sottoscrizioni. Forse anche più di 10mila.

    Diverso il discorso per il cosiddetto referendum Passigli. I promotori hanno sostanzialmente interrotto la raccolta delle firme (come scadenza si erano dati il 26 agosto). Ma nel Comune capoluogo non si era comunque comunque arrivati nemmeno a dieci adesioni.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. io non firmo perche anche il mattarellum era una presa per i fondelli,perche i candidati com,unque erano decisi dall’alto,e chi veniva eletto ,magari,non era propio il migliore,o i mercanteggiamneti sulle preferenze non ce li ricordiamo piu?

    2. Giusto firmare per dare una scossa al Parlamento.Se passa il Referendum non verrà fuori la miglior legge possibile,ma meglio di questa si!i parlamentari devono essere eletti in collegi così c’è un legame col territorio e non col segretario che li nomina.w le primarie

    3. Mai vista una raccolta firme più disorganizzata di questa !
      Credo che un argomento così importante doveva essere maggiormente pubblicizzato ( ho domandato a più persone dove andare a firmare e alcuni addirittura non sapevano di cosa stessi parlando ).

    4. Al Comune di Pontoglio (BS) ed al Comune di Lograto (BS) non fanno firmare. Sostengono che hanno ricevuto comunicazione del Prefetto e che hanno già spedito le liste, ma <potrebbe firmare presso i "banchetti">. Ho passato tutto il pomeriggio di venerdì a Brescia, ma di banchetti neppure l’ombra. Come devo fare?

    LEAVE A REPLY