Colpi di scena… Il cartellone del PalaBrescia

    0

    Un significativo elemento di novità si affaccia nel panorama culturale e spettacolare bresciano. COLPI DI SCENA! è infatti il titolo di una stagione che, promossa da Eureteis e Orione e organizzata in collaborazione con Matel, trova casa al Teatro PalaBrescia. Una collaborazione tra soggetti che da anni lavorano sul territorio e che hanno deciso di cooperare per creare un cartellone dedicato all’intrattenimento intelligente e nello stesso tempo alla famiglia e ai giovani.

    Saranno nove gli appuntamenti in programma: spazieranno dalla satira, alla comicità, dal musical, alla riflessione sull’attuale situazione sociale italiana. Una programmazione che riesce a trovare equilibrio tra l’ironia costruttiva e l’analisi spietata della società di oggi; una scelta artistica con uno sguardo bipartisan sullo smarrimento generato dalla politica italiana, che sceglie di non puntare sui comici puri, ma che in ogni spettacolo regalerà una risata liberatoria.

    Ed ecco quindi un cartellone che vede in campo i fustigatori della politica e i grandi nomi della comicità intelligente; l’inaugurazione della stagione sarà affidata a Marco Travaglio che, con la partecipazione straordinaria di Isabella Ferrari, porterà sul palco del Teatro PalaBrescia, sabato 12 novembre, la fanta-satira del suo ultimo show Anestesia totale. Lo stile è quello di sempre: grande coerenza, ironia tagliente e un’infallibile memoria del nostro Paese. Dopo l’incredibile successo di Qualunquemente, film tra i campioni d’incasso lo scorso anno, approda a Brescia sabato 19 e domenica 20 novembre, Antonio Albanese con i suoi Personaggi, una galleria di anti-eroi che svelano un mondo fatto di ossessioni, paure, deliri di onnipotenza e scorciatoie, in cui alla fine anche la poesia trova posto. Lunedì 28 novembre, invece, il pubblico potrà ripercorrere insieme a Sabina Guzzanti un excursus tra i personaggi che hanno animato la vita politica e sociale di quest’ultimo ventennio. In Sì sì sì… oh sì appaiono Bruno Vespa e il suo salotto televisivo con l’ immancabile presenza di Valeria Marini, l’arena di Maria De Filippi e dei suoi improbabili giovani, le migliori menti del centrosinistra come Lucia Annunziata e Massimo D’Alema. A chiudere questa sezione ricca di satira e comicità il travolgente Paolo Rossi e il suo Mistero Buffo di Dario Fo nell’umile versione pop (giovedì 15 marzo). Un omaggio al maestro Dario Fo, ma anche un’avventura, uno spettacolo originale che diventa un contenitore unico, dove i misteri originali e quelli nuovi si uniscono e si miscelano, come accade nel teatro popolare.

    L’attenzione nei confronti della società attuale e lo stimolo alla riflessione si concretizzano attraverso la presenza in cartellone di due straordinari rappresentanti del teatro di narrazione italiano. Dopo la doppia presenza che ha segnato il tutto esaurito lo scorso anno, Marco Paolini tornerà sabato 21 gennaio con Itis Galileo. Uno spettacolo che è anche un dialogo con il pubblico; un confronto nel quale vengono discussi alcuni interrogativi che sorgono oggi chiamando in causa Galileo: che rapporto hanno fede, ragione e superstizione? Infine dopo anni di presenza nei teatri di provincia c’è il gradito e atteso ritorno in città di Ascanio Celestini (mercoledì 22 febbraio) che per l’occasione presenterà al pubblico Pro Patria, la nuova produzione che, partendo da Mazzini e dalle vicende risorgimentali propone una riflessione sulla legalità e sulla giustizia.

    COLPI DI SCENA! ha un occhio di riguardo anche nei confronti di famiglie e bambini; un’attenzione testimoniata dalla presenza in cartellone di due musical. Domenica 4 dicembre tocca a Biancaneve, un family show tratto dal capolavoro dei fratelli Grimm che grazie alla grandiosa creatività di tutti i suoi elementi artistici conquisterà anche gli appassionati del genere. L’altro rappresenta il musical più atteso della stagione in Italia. Uno spettacolo di grande impatto visivo e sonoro, immerso in un’atmosfera incantata: Peter Pan (sabato 25 e domenica 26 febbraio). Una nuova produzione del Sistina di Roma che vede il ritorno di Manuel Frattini, nei panni del protagonista.

    Non manca poi l’attenzione al mondo giovanile, non solo attraverso la riproposizione di un musical per le scuole in lingua originale, West Side Story di Palkettostage (venerdì 27 aprile), ma anche per la proposta di Itis Galileo con Marco Paolini, per il quale alcuni comparti del PalaBrescia saranno dedicati agli studenti, con promozioni a loro riservate. La proposta di natura economica è in linea con quella di altri teatri simili e vede l’opportunità in alcune occasioni di godere di sconti e facilitazioni.

    Informazioni:
    info.eureteis@alice.it
    teatro palabrescia
    via san Zeno 168, brescia
    tel. 030.348888
    info@palabrescia.it
    www.palabrescia.it

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY