Coppa Italia, una Leonessa ruggente supera Reggio Emilia al San Filippo

    0
    Prima partita ufficiale al San Filippo per la Centrale Latte Leonessa e prima bella vittoria (70-65) contro la Trenkwalder Pallacanestro Reggiana per la partita d’andata della Coppa Italia di Legadue. La Leonessa si presenta ai suoi tifosi senza capitan Rezzano, Rombaldoni e notizia dell’ultima ora di Busma che si è distorto una caviglia nell’ultimo allenamento e quindi è tenuto precauzionalmente a riposo. Buona partenza di Reggio Emilia che trova buoni canestri da Robinson mentre la Leonessa risponde con una tripla di Thompson. La partita è veloce e combattuta con Robinson in evidenza per Reggio Emilia e Ghersetti per Brescia. La leonessa rimane in partita e nel finale è staccata da Reggio Emilia di un solo punto combattendo su ogni pallone.
    Nel secondo quarto Brescia entra con coraggio e determinazione recuperando palloni in difesa e segnando con Goldwire costringendo Menetti a chiamare subito time out. Brescia uscendo dal minuto segna subito due bombe con Thompson e Gergati  prendendo un piccolo vantaggio di 5 punti. Per fermare l’emorragia Reggio Emila stringe le maglie in difesa,  ma ancora Gergati, Thompson  e Goldwire dalla lunga distanza premiano la Leonessa costringendo Reggio Emilia a chiamare ancora time out. Il cuore  dei ragazzi è veramente grande e coach Dell’Agnello usa per parecchi minuti anche un quintetto senza lunghi di ruolo che ci permette una difesa aggressiva con la quale la Leonessa prova ad allungare.
    Dopo l’intervallo è Reggio Emilia che parte forte con un parziale di 6 a zero con la Leonessa che fatica a trovare il canestro per 4  lunghi minuti prima che Ghersetti in penetrazione trovi il cesto e Thompson piazzi ancora una tripla dalla lunga. Taylor suona la carica per la sua squadra riportando Reggio Emilia a meno 2 a 3 minuti dalla fine del quarto, ma la Leonessa non molla in dfesa e recupera ancora palloni che riesce a concretizzare in attacco con Farioli. La partita è vibrante e divertente con le squadre che lottano su ogni pallone. Alla fine del quarto è Taylor ancora che da il vantaggio alla sua squadra di due punti.

    Nell’ultimo quarto Reggio Emilia parte bene con Filloy e Chiacig sugli scudi, ma la Centrale ritrova il suo gioco e il suo coraggio e con una tripla si Stojkov prima e una bella entrata di Scanzi torna a meno 1 prima del timeout degli ospiti.  Il quarto continua sul filo dell’equilibrio con le squadre che si alternano al comando con Goldwire che prende il comando delle operazioni per Brescia e con Reggio Emilia ben condotta da Robinson e Taylor. Ultimi momenti concitati dell’incontro, palla nelle mani di Goldwire che sbaglia dalla lunga, ma è Thompson a prendere il rimbalzo in attacco e subire fallo con 9 secondi sul cronometro,  Li mette tutti e due e la Centrale è a +3 con un fallo da spendere.  Goldwire ne commette due di fila per mandare Robinson in lunetta con due tiri liberi con 4 secondi sul cronometro. Robinson realizza la palla sulla rimessa schizza fuori dal campo, ma è ancora per la Leonessa, sulla rimessa Ghersetti trova Thompson in contropiede che subisce fallo antisportivo. Thompson mette due tiri liberi e sulla rimessa Bushati trova il canestro sulla sirena, che fissa il divario a + 5 per la Leonessa.

       
    Il tabellino

    Centrale del Latte Basket Brescia Leonessa – Trenkwalder Reggio Emilia 

    Parziali: 16-17; 24-14; 9-20; 21-14

    Centrale del Latte Basket Brescia Leonessa
    Farioli 4, Thompson 16 ,  Rombaldoni ne , Bushati 2 , Ghersetti 10 , Goldwire 16 , Busma ne , Bonetti ne, Scanzi  2, Stojkov 6,  Rezzano ne,  Gergati 14   All. Dell’Agnello V.All Diana Ass. Giannoni

    Trenkwalder Reggio Emilia
    Robinson 21, Viglianisi 0, Taylor 12, Valenti 2, Frassinetti 2 , Pini 0 , Filloy 5, Slanina 9 , Cervi ne , Germani ne , Chiacig 14 All. Menetti V.All. Fioretti

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome