Monsignor Sigalini fuori pericolo

    0

    E’ uscito dalla terapia intensiva ed è stato trasferito presso un normale reparto di degenza del Policlinico Gemelli di Roma. A distanza di più di due settimane dalla tragica caduta accidentale lungo il sentiero che porta al santuario della Ss. Trinità di Vallepietra le condizioni di salute del vescovo di Palestrina, il bresciano Monsignor Domenico Sigalini, nativo di Dello nella Bassa Bresciana, sono finalmente migliorate.

    Ecco il comunicato ufficiale della Diocesi suburbicaria di Palestrina: 

    Roma, 23 settembre 2011 – Le condizioni di Mons. Sigalini, vescovo di Palestrina e Assistente ecclesiastico generale dell’Azione Cattolica Italiana, si sono definitivamente stabilizzate, consentendo lo scioglimento della prognosi e il trasferimento, nella tarda mattinata di oggi, in un reparto medico del Policlinico A. Gemelli.
    Lo comunica il professor Massimo Antonelli, direttore del Centro di Rianimazione del Gemelli, dove Mons. Sigalini era ricoverato dalla notte di mercoledì 7 settembre.

    Per agevolare una progressiva ripresa dello stato di salute si consiglia di evitare di recarsi in vista a mons. Sigalini. In seguito eventuali visite potranno  essere concordate con il Vicario mons. Felicetto Gabrielli.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Alla bella notizia del miglioramento delle condizioni di salute di Mons. Sigalini la comunità di Vallepietra ringrazia la SS.ma Trinità che ha ascoltato le incessanti preghiere per la sua guarigione. Continua a pregare perché lo vuole rivedere alla guida del pellegrinaggio della sua Diocesi.

    LEAVE A REPLY