Marco Spada fa sua la terza South Garda Road Città di Desenzano

    0
    Si chiude all’insegna dell’MG.K Vis Viner Factory Team la 3ª South Garda Road Città di Desenzano che è stata vinta quest’oggi dall’atleta di Forlì Marco Spada. Arrivo a tre con Michele Rezzani e Alessandro Bertuola, ma senza alcuna volata, per i compagni di squadra che vestono insolitamente maglie differenti alle quali fanno però capo i medesimi direttori sportivi. Circa 1800 i corridori al via del grande evento allestito da Sport Nature Tour grazie alla forte collaborazione con l’assessorato alle attività produttive, turismo e sport del comune di Desenzano del Garda, nella persona di Diego Beda, e all’intensa sinergia instaurata con la Provincia di Brescia e la Regione Lombardia rappresentate quest’oggi dagli assessori Silvia Razzi e Monica Rizzi.
    Centinaia gli atleti provenienti dai vicini stati europei a sottolineare l’internazionalità dell’evento valido quale ultima prova del Campionato Italiano Fondo 2011. Tre i percorsi proposti (lungo, medio e lungo) e due le cicloturistiche presentate (Garda Legend e Family con Gusto) ma sono i 127 chilometri del più prestigioso percorso lungo, caratterizzati da ben 1411 mt di dislivello ricavati attraversando l’entroterra gardesano sino a giungere sulle vicine colline Moreniche, a tenere i riflettori puntati. A decidere la corsa è stata ancora una volta la temuta salita del Tesio di Garvardo che affrontata dopo soli 40 chilometri di gara ha saputo fare la differenza. 11 chilometri di salita con pendenze che raggiungevano il 18% hanno dato vita facile agli scalatori che si sono subito messi in mostra.
    A rompere gli indugi è stata proprio la coppia composta dai toscani Marco Spada (MG.K Vis Viner) e Alessandro Bertuola (Viner Factory Team) alla quale si è aggiunto un tenace Michele Rezzani(MG. K Vis Viner) bravo a tenere la ruota dei compagni di squadra nel momento decisivo. I tre scollinano al GPM con solo qualche secondo di vantaggio sul resto del gruppo ma indugiano nella loro azione. Solo quando raggiungono il minuto di vantaggio decidono di tentare la sorte collaborando attivamente per tentare il colpaccio. Sul lungo tratto pianeggiante degli ultimi 70 chilometri il vantaggio dei battistrada aumenta sino a raggiungere il vantaggio massimo di 2’. Ma mentre ci si aspetta un emozionante arrivo in volata ecco che invece i tre giungono tutti a braccia alzate sotto lo striscione d’arrivo posto proprio lungo la via principale nel cuore di Desenzano del Garda. Fortemente emozionato Marco Spada taglia per primo il traguardo con il tempo di 3h 21’ e 48” letteralmente scortato dai compagni che lo lanciano verso la sua prima vittoria stagionale. “Una vittoria tanto bella quanto inattesa – ha commentato Spada – è il mio primo successo stagionale e lo voglio condividere con tutti i miei compagni ma che voglio dedicare a mia mamma che in questi giorni è stata vittima di un grave incidente.”
    Una vittoria di squadra come hanno voluto sottolineare anche i compagni Rezzani e Bertuola alle prime interviste della stampa. Una vittoria importante che darà certamente morale al forte atleta toscano in vista del finale di stagione, ma ancor di piu una vittoria prestigiosa ottenuta su uno dei tracciati più insidiosi del Campionato Italiano Fondo 2011. Ancora una volta Desenzano del Garda, le sue attività, il suo territorio e tutto l’entroterra gardesano hanno saputo confezionare un prodotto di alta qualità, ricco di efficienti servizi che ha saputo mettere in mostra tutto il patrimonio ambientale, turistico e sportivo di queste bellissime zone.
    Testimonial d’eccezione della 3ª South Garda Road Città di Desenzano sono stati i campioni olimpionici Jury Chechi, il famoso “signore degli anelli” campione olimpionico e cinque volte campione mondiale, ed il canoista plurimedagliato Antonio Rossi, che per l’occasione hanno indossato la maglia della Provincia di Brescia consegnata proprio per mano delI’Assessore alla Cultura ed al Turismo della provincia, Silvia Razzi. Una maglia particolare che richiudeva in uno slogan (La Provincia di Brescia è sempre in corsa…anche in bicicletta!) tutto il suo significato. “Il ciclismo è un patrimonio ed un valore aggiunto per tutto il turismo bresciano ed in particolare per quello gardesano – commenta l’Assessore Silvia Razzi – Per questo motivo la Provincia non poteva mancare in una occasione come quella di oggi in cui nonostante la stagione estiva sia ormai alle spalle siamo stati in grado di portare circa 4000 persone a riempire gli alberghi, ad affollare le vie del centro riaccendendo tutte le attività commerciali della zona. Il merito va soprattutto all’Assessore Beda che è stato il primo a credere in questo progetto ed il mio augurio in qualità di assessore alla Provincia è che nascano altre iniziative di questo tipo su tutto il nostro territorio al fine di ottenere una grande promozione anche fuori dai canonici periodi stagionali.”
    “Questa 3ª South Garda Road città di Desenzano è senza dubbio un grande successo – esordisce l’Assessore alle attività produttive, turismo e sport del comune di Desenzano del Garda, Diego Beda – Un successo sia per il territorio, sia per l’organizzazione, ma che è il risultato di una grande sinergia tra le istituzioni, i privati e l’associazionismo. Questo perché quest’oggi non partecipava solamente l’amministrazione comunale di Desenzano ma anche la Provincia di Brescia e la Regione Lombardia, quindi i privati che con il loro sostegno hanno permesso la realizzazione della manifestazione e poi le associazioni, il vero braccio della grande macchina organizzativa basata tutta sul volontariato. Grande elogio va ovviamente a Sport Nature Tour ed al suo promotore Tazio Palvarini che è stato in grado di trovare un punto d’incontro tra tutte queste parti per allestire un grande evento basato sulla promozione turistica, sportiva e territoriale non solo di Desenzano ma anche di tutto l’entroterra che dal basso Garda si estende sino alle splendide Colline Moreniche.”


    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY