Tony Longo e Serena Calvetti trionfano alla Gimondibike

    0
    Bsnews whatsapp
    Tony Longo e Serena Calvetti sono i trionfatori dell’undicesima edizione della GimondiBike, svoltasi questa mattina a Iseo. Il portacolori del team TX Active Bianchi è stato fin dall’inizio nel gruppetto di testa (composto fra gli altri da Marzio Deho e Antonio Spagnolo) e al termine della prova speciale Contadi Castaldi (chilometro 15,4) risultava già al comando. Al ventunesimo chilometro di gara radiocorsa annunciava il tentativo di Johann Pallhuber (Silmax Cannondale Racing Team) di ridurre il distacco dai fuggitivi, supportato dal compagno di squadra Johannes Schweiggl. Al Castello di Passirano Rendon Rios, Deho e Longo avevano 30” di vantaggio sugli inseguitori. Ancora una volta si è dovuto però attendere la cronoscalata della Madonna del Corno (Gran Premio Simes) per la svolta decisiva della gara. Al GPM passava per primo Longo, con un distacco di 20” su Deho e di 40” su Rendon Rios. Nella discesa Deho sferrava l’attacco, andando a ridurre il gap accumulato in salita, senza riuscire però ad afferrare il successo finale. Il podio della gara maschile risultava così composto da Tony Longo, primo in 1h 23’ 54”, Marzio Deho (A.S.D. G.S.Cicli Olympia) con il tempo di 1h 23’ 58”, e Rendon Rios Eddi Andres del team A.S.D. Torrevilla Trek Stihl (1h 25’ 12”).
     

    Tra le donne, gara in solitaria della Campionessa Italiana Cross Country Under 23 Serena Calvetti (Lissone MTB A.S.D.) che ha percorso i 39,7 chilometri di gara in 1h 42’ 35”. Dietro di lei, Roberta Gasparini (A.S.D. Pedali di Marca Team Performance) che, grazie a un finale impeccabile, è riuscita ad avere la meglio su Michela Benzoni (Lissone MTB A.S.D.), la cui gara è stata pesantemente condizionata da problemi meccanici. Per loro il responso cronometrico è stato rispettivamente di 1h 43’ 47” e 1h 44’ 02”.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI