La mensa della Questura di Brescia chiude per mancanza di fondi

    13
    Bsnews whatsapp

    Entro fine anno i 350 poliziotti della Questura di Brescia rimarranno senza mensa per il mancato arrivo da Roma dei fondi necessari alla sua manutenzione (forno, lavastoviglie, affettatrice, fornelli). Lo segnala il segretario generale provinciale del Coisp, Pierangelo Folli. "Sembra una barzelletta”, spiega Folli in una nota, “ma e’ invece la triste e povera realtà e certifica il grado di difficoltà nel quale questo governo ha posto il sistema sicurezza nel nostro Paese”. Il segretario del Coisp cita quindi le mense di Camera e Senato, sottolineando la differenza tra i 14mila euro al mese che percepiscono i parlamentari e i 1.500 dei poliziotti, che “hanno già ringraziato il Governo per aver loro congelato le procedure contrattuali e negoziali relative al periodo 2010-2014; e rapinato i 770 milioni di euro lordi già accantonati per il riordino delle carriere con i 119 milioni destinati a tal fine per ognuno degli anni 2011, 2012 e 2013”.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    13 COMMENTI

    1. questo da l’idea di quanto il nostro governo investa veramente in sicurezza. i reati sono aumentati con il governo lega/pdl. adesso sappiamo anche perché. solidarietà ai lavoratori della polizia.

    2. speriamo che non torni l’inflazione a mangiare uno stipendio già misero e bloccato fino al 2015, se tutto va bene…
      davvero solidarietà a questi come a tutti i dipendenti pubblici che, nonstante le campagne brunettiane, continuano a far funzionare i servizi pubblici.
      lo so che esistono situazioni intollerabili, ma il caro ministro ha bollato tutti come fannulloni e non ne ha stanato nemmeno uno!

    3. immaginate quante forze dell’ordine si potrebbero
      sfamare con gli stipendi del trota e della minetti …

      solidarietà alle forze dell’ordine ……………….

    4. Io.. sinceramente percepisco in busta paga € 2,50 al giorno per mancata mensa con otto ore di lavoro continuato.Se proprio devo fermarmi mi devo pagare il ristoro.Tutto questo da contratto nazionale….vedete un pò voi? Son finiti i bei tempi di mungere le vacche!!!!!

    5. Se penso a coloro che ricevono un VITALIZIO MENSILE DI 25.000 EURO (e anche più) mi auguro che si faccia un passo indietro nel tempo… una sorta di rivoluzione francese…. E che per i furbi tornasse la ghigliottina?….

    6. Poi qualcuno mi spiega cosa c’entra la sicurezza del nostro paese con il mancato fondo per la manutenzione dei fornelli della mensa della polizia? Ho lavorato in officine meccaniche dove la mensa era la sedia fuori dal cortile e il pranzo un piatto freddo portato da casa o un panino. E NON PRENDEVO 1.500 EURO!!!!

    7. Bravo: siccome io ho lavorato in miniera e non mangiavo quando ero sotto, ti dico che tu non ti meriti il panino portato da casa… Niente, siccome lui lavora in officina, allora chiudiamo le mense della polizia. Geniale…

    8. Volete capirla che dobbiamo fare tutti un passo indietro;dall’operaio al Presidente della repubblica!!!Voi che ne dite?? siamo andati oltre, purtroppo tutti.Ci aspetteranno tempi difficili altro che le stupidaggini.Meditate…e poi vi renderete conto.

    RISPONDI