Ufficio del Broletto prestato a un candidato leghista. Dopo l’articolo di Bsnews.it arriva l’interrogazione del Pd

    10

    (a.t.) Bsnews.it ha dato (per primo) la notizia. E subito ne è seguita un’interrogazione del Pd già depositata in Broletto. Iniziativa che ha provocato non poco imbarazzo nella maggioranza in Provincia e in quella parte del Carroccio che sostiene Mattia Capitanio nella corsa per diventare segretario provinciale del partito. “Abbiamo saputo dalla stampa che un candidato alla segreteria provinciale della Lega”, si legge nel testo dell’interrogazione presentata dal capogruppo Diego Peli, “ha utilizzato l’ufficio di un nostro assessorato (quello di Giorgio Prandelli, ndr) per effettuare una conferenza per il lancio della sua candidatura. A noi pare assurdo e fuori da ogni logica. Così si utilizzano le istituzioni per competizioni di parte sul piano partitico. E’ forse il caso ricordare ”, si legge ancora nel documento, “che le istituzioni devono essere un servizio verso la comunità e non mostrare faziosità e irresponsabilità. Il tutto condito dal fatto che l’assessore in questione ha dichiarato: ‘Chiederò di pagare l’affitto’, ma allora”, tuona Peli, “non ha ancora capito il suo ruolo e chi rappresenta con quell’incarico!. Vorremmo ricordare”, incalza, “che gli uffici non sono di proprietà privata degli assessori, ma dell’amministrazione provinciale e che l’assessore rappresenta nelle sue competenze tutta la comunità. Simili comportamenti”, conclude, “stanno a dimostrare lo scarso senso istituzionale (di Prandelli, ndr)”. Di qui la richiesta al presidente Molgora di indicare “quali comportamenti intenda mettere in atto per ripristinare il ruolo e la dignità dell’istituzione”.

    Comments

    comments

    10 COMMENTS

    1. no, non è una leggerezza, è una cosa gravissima. usano i distaccamenti al nord dei ministeri per fare riunioni della lega! si identificano, partito, con l’istituzione. riflettete, è mooolto grave. le istituzioni sono di tutti, al di là di chi le incarna in un dato momento storico!

    2. Dire che sia una leggerezza "prestare a un amico" (parole di prandelli) un ufficio pubblico…è quantomeno un paradosso…la verità è che si è in grado di distinguere fra due livelli molto diversi fra loro, quallo istituzionale(che impone un determinato tipo di comportamento, che include il rispetto della cosa pubblica) e un altro politico, che va fatto FUORI dalle sdi che rappresentano le amministrazioni.

    LEAVE A REPLY