Urago Mella, pizzeria da record (negativo): in media subisce un furto all’anno

    0

    Clienti abituali, si direbbe. Trattandosi di una pizzeria però è meglio specificare: non si parla di amanti della margherita bensì di ladri, quelli che tra lunedì e martedì hanno svaligiato per l’ennesima volta, la decima in dieci anni, la pizzeria Cormorano di Urago Mella.

    Il titolare del locale, Vincenzo Mura, racconta l’accaduto al Giornale di Brescia in edicola stamane. Secondo quanto ipotizza i ladri sono entrati in azione da una finestra che da’ sulla strada, per poi accedere nel cortile con un mezzo, un auto o addirittura un furgone, dove hanno caricato tutta la mercanzia di pregio che era all’interno. Nello specifico: «I liquori dal bar, il computer che usiamo per registrare le ordinazioni e poi decine di bottiglie di vino dalla cantina. E poi salami, prosciutti cotti e crudi, barattoli di alimentari sottolio e sottaceti, sacchi di farina, sacchi di pasta, barattoli di pomodoro». Un danno molto ingente a quanto pare, aggravato dalla sensazione di essere presi di mira visto che, come dicevamo, si tratta del decimo furto subito negli ultimi dieci anni.

    Male comune, questa volta non fa mezzo gaudio: nella stessa notte, nello stesso quartiere, sono stati presi di mira altri bersagli, come il bar Pieve. Il signor Mura invoca l’intervento del Comune: «Nei mesi scorsi anche gli altri negozi della via hanno subito furti. Non possiamo continuare così. Vorremmo che il Comune mettesse le telecamere non solo per dare le multe in centro, ma anche per sorvegliare questa via che i fatti dimostrano essere presa di mira dai ladri».
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY