Rapina prostituta e aggredisce i militari, 43enne in manette

    0

    Nella notte di domenica, i Carabinieri di Lonato del Garda hanno arrestato per “rapina”, “lesioni personali” e “violenza, resistenza e minacce a pubblico ufficiale” il 43enne R.A., residente a Lonato ma di origine sarda. L’operazione è scattata in seguito alla denuncia di una prostituta rumena 22enne, che aveva dichiarato che nella serata del giorno precedente, a Bedizzole, dopo essere salita bordo dell’autovettura dell’isolano per una prestazione sessuale, era stata malmenata dall’uomo e rapinata del denaro ed oggetti personali. Il 43enne è stato fermato mentre parcheggiava l’auto nel garage di casa. Ma a quel punto ha cercato di aggredire i militari a calci e pugni. La perquisizione dell’autovettura ha consentito di rinvenire sia il telefono cellulare della vittima, sia la somma contante di circa 400 euro, esattamente pari a quanto denunciato dalla stessa. La giovane rumena ha riportato ferite giudicate guaribili in otto giorni. I militari aggrediti, invece, ne avranno per dieci giorni.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY