Palafitte del Garda, un convegno internazionale dopo il riconoscimento Unesco

0

Dal 6 all’8 ottobre 2011 il Palazzo Todeschini di Desenzano del Garda ospiterà il Convegno internazionale su “Le palafitte. Ricerca, conservazione, valorizzazione”. Il Convegno fa parte del progetto “Palafitte nel territorio gardesano” finanziato dalla Regione Lombardia, che vede capofila il Comune di Polpenazze e partner i Comuni di Desenzano e Gavardo, con la collaborazione della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia.

 

L’iniziativa nasce dal gruppo di lavoro italiano che ha seguito la candidatura alla lista del patrimonio mondiale Unesco dei “Siti palafitticoli preistorici dell’arco alpino”, conclusasi con l’iscrizione festeggiata il 9 settembre scorso a Neuchâtel.

Si tratta di un’occasione di incontro e di scambio di esperienze tra nord e sud delle Alpi per rafforzare i legami nell’ambito della comunità scientifica coinvolta nello studio degli insediamenti palafitticoli.

Il programma, particolarmente intenso, si articola in 27 relazioni (di cui 9 in inglese) distribuite in 5 aree tematiche (Scavo e strutture di abitato / Dendrocronologia / Conservazione e tutela / Valorizzazione / Ambiente) più una ulteriore sezione sulle palafitte non alpine e casi di studio.

Nel corso del convegno, per i partecipanti sono state organizzate visite guidate presso i Musei archeologici di Desenzano e Gavardo e allo scavo della palafitta del Lucone di Polpenazze.

A margine del convegno scientifico si terranno due iniziative rivolte alla cittadinanza:

       giovedì 6 ottobre alle ore 21, nell’aula didattica del Museo “Rambotti”, una conferenza aperta al pubblico sull’iscrizione dei siti palafitticoli alla lista del patrimonio mondiale Unesco,  a cura del gruppo di lavoro che ha proposto la candidatura. Dopo la conferenza sarà possibile visitare il Museo, che resterà aperto per l’occasione fino alle ore 22.30;

       venerdì 7 ottobre alle ore 20.30, sempre nel Museo di Desenzano, una “cena preistorica” con menu studiato e realizzato dallo chef Charli Bresciani. La prenotazione è obbligatoria e l’iscrizione costa 40 euro (raccolta iscrizioni presso l’Ufficio Cultura). 

Durante le tre giornate è prevista l’esposizione al chiostro del Museo dei poster preparati dai partecipanti al progetto sulla conservazione e valorizzazione delle palafitte gardesane.

Il Comitato Organizzatore è composto dal Soprintendente per i Beni Archeologici della Lombardia dott.ssa Raffaella Poggiani Keller e dai rappresentanti dei due musei promotori: dott.ssa Claudia Mangani (Museo Civico Archeologico “G. Rambotti”) e dott. Marco Baioni  (Museo Archeologico della Valle Sabbia).

Sito internet: www.palafitte2011.com

Comments

comments

LEAVE A REPLY