Profughi, al via i trasferimenti. I primi 20 lasciano i 1800 metri di Montecampione

    0
    Bsnews whatsapp

    Come annunciato nelle scorse settimane sono iniziati i trasferimenti dei 110 profughi africani che da giugno sono ospiti del residence “Le Baite” di Montecampione, a 1800 metri d’altezza, secondo un “piano d’accoglienza diffusa”. Il trasloco sarà solo di pochi chilometri: tredici immigrati si fermeranno a Edolo ospiti del convitto; tre invece raggiungeranno i due che la scorsa settimana sono scesi alla Casa Jona di Breno, mentre l’unico minorenne del gruppo entrerà nella comunità per minori di Capo di Ponte insieme al fratello. 

    In attesa di definire le prossime date della delocalizzazione, la Prefettura ha dato il via libera per trasferire anche nove dei 21 profughi che vivono in Val Palot e che lasceranno la Valcamonica per trasferirsi a Cellatica e Castelmella sotto la responsabilità del Servizio protezione richiedenti asilo rifugiati (Sprar) di zona. 

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. MI FA PIACERE SAPERE CHE NESSUNO HA AVVISATO I PROPIETARI DEGLI ALLOGGI E ADESSO COSA DOBBIAMO FARE PER SAPERE DEI NOSTI ALLOGGI SE SONO VIVIBILI ESE RIUSCIREMO A FARE LE NOSTRE VACANZE

    2. Le spese condominiali (luce, riscaldamento, pulizie ecc.) saranno divisibili con i condomini delle multiproprietà?
      Noi parliamo di vacanze, loro poveretti hanno altri ben più gravi problemi, ma i nostri amministratori, che puntualmente sono solerti a riscuotere le quote condominiali (alquanto salati) potevano anche AVVISARCI!!!!!!!!!

    RISPONDI