Volley femminile, Pisogne costretta a rinunciare alla B1

    0
    Bsnews whatsapp

    "Nonostante il supporto confermato degli sponsor principali, l’A.S. New Volley 2000 Pisogne, a seguito di ripetute rinunce da parte di alcune aziende sostenitrici, si vede costretta, sua malgrado, a ritirare la squadra iscritta al campionato di B1 femminile". Recita così un laconico comunicato della società. La mancata copertura economica, in vista di un campionato oneroso come la terza categoria nazionale, ha indotto i dirigenti sebini alla drammatica decisione che lascia staff tecnico e giocatrici liberi, a due settimane dall’inizio del campionato. I tentativi compiuti sono svariati ma non hanno permesso di gettare le basi per il prosieguo della stagione.

    La dolorosa e difficile decisione è stata presa di comune accordo dai dirigenti che lo hanno comunicato ieri sera alle atlete. La società, nella volontà di continuare il lavoro intrapreso in questi anni, confermerà i rapporti di collaborazione intrapresi con le realtà locali, proseguirà con tutte le attività giovanili e parteciperà al campionato di serie D, con la squadra neopromossa allenata da Salvatore Monaco. Per la cronaca, la società porterà a termine la Coppa Italia di serie B1, giocando domani sera a Bergamo con una squadra giovanile.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI