Gussago, approvato il regolamento per la gestione dei Rifiuti Urbani

    0
    Da alcuni giorni Gussago ha un nuovo regolamento, che recepisce le più recenti normative e disposizioni in materia di rifiuti e che apre la strada a un rinnovato rapporto di collaborazione con i cittadini, per rendere sempre più pulito e decoroso il territorio, ma soprattutto per arrivare a migliorare in modo sostanziale il livello e la qualità della raccolta differenziata dei rifiuti.
     
    “Un documento fondamentale – commenta l’assessore all’Ecologia Laura Negrini – che arriva dopo un lavoro svolto dall’Ufficio Ecologia in collaborazione con A2A e Cooperativa Cauto, e che va a sostituire le vecchie ordinanze che disciplinavano la materia dei rifiuti. Il Regolamento è uno strumento di civiltà e trasparenza – continua l’assessore – che riunisce per la prima volta in un unico testo, l’insieme di regole da seguire per rispettare l’ambiente e salvaguardare il decoro del nostro paese. Esso è suddiviso in quattro capitoli e costituito da diciotto articoli; qui vengono indicati i comportamenti che ogni cittadino gussaghese dovrà tenere riguardo alle modalità di raccolta, trasporto, recupero e smaltimento dei rifiuti anche per residui speciali o pericolosi.”
     
    Tre sono i principali obiettivi che l’amministrazione gussaghese intende perseguire:
    • informare i cittadini dell’importanza che assume un corretto ciclo di smaltimento dei rifiuti sia dal punto di vista dell’efficacia economica sia ai fini di garantire un equilibrio ambientale;
    • proporre azioni atte a promuovere l’attività di raccolta differenziata in modo da favorire l’aumento dei quantitativi riciclabili e recuperabili e l’effettiva diminuzione delle frazioni di rifiuto da destinare allo smaltimento finale;
    • prevenire e contrastare fenomeni di abbandono dei rifiuti tramite il controllo e l’applicazione delle sanzioni (da 25,00 . fino a 500,00 .) alle persone che non rispetteranno le regole.
     
    "Gussago ha finalmente un regolamento – conclude così l’assessore all’Ecologia – che oltre ad indicare con chiarezza i comportamenti corretti per il conferimento e la gestione dei rifiuti, definisce con precisione anche le sanzioni per chi non rispetta le regole, per quegli atti contrari al decoro e all’igiene urbana. Auspichiamo quindi che tutti gli sforzi compiuti sino ad oggi, corrispondano progressivamente ad un atteggiamento virtuoso e di collaborazione da parte di tutte le famiglie e delle attività economiche.”
     
    Il regolamento è pubblicato sul sito internet: www.comune.gussago.bs.it.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY