Due camionisti nei guai, ingannavano il tempo smontando un’auto parcheggiata per strada

    0
    Bsnews whatsapp

    I Carabinieri della Stazione di Brescia-Lamarmora, nell’ambito dei predisposti servizi finalizzati a contrastare il fenomeno dei reati contro il patrimonio e, in particolare, dei furti di e su autovetture, hanno tratto in arresto due autotrasportatori ucraini ritenuti responsabili di tentato furto aggravato. I due uomini nella mattinata di ieri, giunti in Italia con un autoarticolato pieno di merce destinata a ditte italiane, mentre si trovavano nella zona industriale in attesa di effettuare le procedure di rito presso la dogana, avevano iniziato a “lavorare” su un’autovettura “Golf”, parcheggiata per strada, smontando vari pezzi del veicolo. In particolare, forzata la portiera, avevano aperto il cofano motore e già smontato filtri, spinterogeno e fanali. Il comportamento dei due non è passato inosservato ai militari di Lamarmora che, transitando in zona, hanno deciso di effettuare un controllo. Appurato che i due non erano i proprietari della macchina e che loro stessi hanno affermato di non conoscere l’intestatario del veicolo, si è proceduto ad accompagnarli in caserma dove sono stati tratti in arresto. Il giudizio per direttissima è previsto per questa mattina.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    RISPONDI