Bagnolo Mella, clandestino ucraino arrestato per furti alle auto

    0
    Bsnews whatsapp

    I Carabinieri del Comando Stazione di Bagnolo Mella, alle dipendenze della Compagnia Carabinieri di Verolanuova, hanno tratto in arresto un cittadino ucraino, 25enne irregolare sul territorio nazionale, che si è reso responsabile del reato di furto aggravato. Nella notte del 7 ottobre u.s. la pattuglia dei Carabinieri di Bagnolo Mella, nel corso del servizio di controllo al territorio, è stata inviata in Flero, via Marcolini, ove era stata segnalata la presenza di un uomo che armeggiava intorno ad un’Audi A2. Giunti sul posto i militari hanno preso contatto col proprietario del mezzo il quale li informava che aveva messo in fuga il soggetto e questi si era da poco allontanato in bicicletta senza essere riuscito ad aprire l’auto. Le ricerche dell’individuo permettevano ai Carabinieri di rintracciarlo nascosto tra la vegetazione attigua alla strada, dove si era nascosto nel vedere l’auto dell’Arma, e trarlo in arresto nonostante un suo breve quanto vano tentativo di fuga a piedi per i campi. Vicino all’improvvisato nascondiglio sono stati recuperati un’autoradio ed una chiavetta USB risultati poi il bottino del furto effettuato a bordo di una Fiat Panda parcheggiata lì vicino ed alla quale era stata forzata la portiera mentre ad altra auto era stato infranto il vetro posteriore. I controlli sul soggetto hanno altresì riscontrato che l’ucraino era stato colpito da un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale emesso dal Prefetto di Brescia il 26 aprile del corrente anno.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI