Sirmione, picchia la compagna per sottrarle denaro. In manette un veronese

    0
    Bsnews whatsapp

    Nel pomeriggio del 7 ottobre alla Stazione Carabinieri di Sirmione, dipendente dalla Compagnia di Desenzano del Garda, una donna, evidentemente agitata e turbata, allertava i militari di aver subito, all’interno della propria abitazione, delle percosse da parte del convivente, un 39enne residente in Negrar (Vr) al quale era unita dal mese di maggio. I militari si sono subito attivati e giunti presso l’abitazione dalla donna hanno trovato l’uomo al suo interno. La vittima ha così rappresentato ai militari intervenuti che aveva iniziato la convivenza con il veronese nel mese di maggio e, quasi immediatamente, questi si era dimostrato violento tanto che nei mesi di maggio, giugno ed agosto l’aveva ripetutamente percossa e, in una occasione, le aveva anche causato delle fratture inoltre in questi pochi mesi l’uomo giornalmente le aveva sottratto somme di denaro (per un totale di circa 50.000 Euro) per soddisfare i propri bisogni. Al termine degli accertamenti il veronese è stato rinchiuso in camera di sicurezza mentre la denunciante, che era in preda ad un grave stato ansioso e presentava sul corpo ecchimosi, tumefazioni e contusioni varie a seguito delle percosse ricevute, è stata condotta presso l’Ospedale di Desenzano dal quale è poi stata dimessa con una prognosi di 10 giorni.  

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI