Pesca, dalla Regione 35mila euro al territorio bresciano

    0
    E’ di 100.000 euro il riparto alle Province per la pesca professionale. Lo stabilisce il decreto della Direzione generale Agricoltura, che assegna proporzionalmente alle Amministrazioni provinciali che ne abbiano fatto richiesta i contributi di aiuto alla pesca professionale, previsti ai sensi dell’articolo 142 del Testo unico Agricoltura. Ammodernamento dei mezzi, miglioramento degli impianti per il ripopolamento delle acque, acquisto di celle frigorifere, di vasche con apparecchi di ossigenazione e automezzi per il trasporto a temperatura controllata. Sono queste alcune tipologie di intervento che potranno essere cofinanziate. "Questi fondi – ha commentato l’assessore De Capitani -, seppure nella loro limitata consistenza, vanno a sostenere un settore storicamente ed economicamente molto importante per la nostra regione. La pesca professionale, insieme alla pratica dell’acquacoltura, permette alla ristorazione locale di continuare ad offrire i prodotti ittici tradizionali unici, come il missoltino e il persico, e contribuisce a preservare gli equilibri degli habitat e dei nostri ambienti lacustri".
     
    Provincia di Bergamo

    1.960,44

    euro
    Provincia di Brescia

    35.192,60

    euro
    Provincia di Como

    42.510,15

    euro
    Provincia di Lecco

    12.768,01

    euro
    Provincia di Varese

    6.294,81

    euro
    Provincia di Milano

    1.273,99

    euro
     

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY