Domenica al grande arrivano Daniela Dessì e Fabio Armillato. Per beneficenza

    0
    Bsnews whatsapp

    Saveriocrea Onlus, nell’ambito di un’attività nata solo pochi mesi orsono ma già ricca di successi, negli ultimi mesi ha canalizzato le energie e le risorse migliori per rendere possibile un grande avvenimento che coinvolge tutta la città. Grazie alla sensibilità del soprano Daniela Dessì e del tenore Fabio Armiliato, la Onlus, voluta da Francesca Crea in memoria del fratello, mette in scena un Recital al Teatro Grande di Brescia.

    Domenica 16 ottobre, alle ore 20, il teatro cittadino aprirà il sipario su un evento senza precedenti. Accompagnati da cinquanta elementi dell’Orchestra Filamonica Italiana diretti dal Meastro Carmine Pinto, i due artisti di fama internazionale si alterneranno sul palcoscenico e duetteranno nelle arie più famose del melodramma italiano. Un programma appassionante che, pur comprendendo brani piuttosto impegnativi, riuscirà certamente ad incontrare il gusto di molti. Brescia diventa così il centro di una serata di respiro internazionale che parte dalla più nobile tradizione italiana per proiettarsi verso la modernità. Le arie di Verdi, Puccini e Leoncavallo sondano i sentimenti, sottolineano la bellezza della musica e del canto e danno un senso di futuro, proprio come fecero i rispettivi compositori quando crearono i loro capolavori universali.

    Un futuro che grazie a Tosca, alla Madama Butterfly, alla Fanciulla del West ed a Violetta può diventare migliore, ma soprattutto reale per la popolazione del Ghana. Il ricavato della serata sarà devoluto, infatti, al progetto “THE GHANA HEALTH PROJECT”, sostenuto da HopeXchange Onlus, volto a migliorare le condizioni sanitarie nel settore materno-infantile. Un progetto già in fase di attuazione nelle regioni Ashanti e Greater Accra in collaborazione con il Ministero della Salute del Ghana e l’Università del Sacro Cuore di Roma, la Yale University School of Medicine ed altri importanti partner scientifici.

    La Saveriocrea Onlus ha scelto di aderirvi curando l’allestimento di una sala operatoria che sarà utilizzata in prevalenza per la cura dei minori e che sarà intitolata a Saverio Crea. Oltre ad assistere ad una performance di grande spessore artistico, gli spettatori contribuiranno fattivamente ad un progetto di aiuto. I biglietti per il Recital saranno in vendita presso il Teatro Grande a partire da giovedì 13 ottobre fino al giorno dell’evento. 70 € per la platea ed i palchi, 40 € per la galleria e 20 € per il loggione. Dopo l’asta benefica battuta a maggio dal noto critico Philippe Daverio e che ha visto artisti bresciani e avvocati con il pallino dell’arte mettere a disposizione le loro opere, ora Saveriocrea Onlus esplora il mondo della lirica grazie a due interpreti che non hanno bisogno di presentazioni. I successi e il respiro internazionale delle loro carriere non hanno però intaccato la grande umanità che ora incontra la mission di Saveriocrea Onlus.

    Il Recital è possibile grazie a: Comune di Darfo Boario Terme, Comune di Brescia, Eredi Gnutti, Camozzi Spa, Cidneo Metallurgica Spa, Banca Passadore, SIT Spa, Pasini Gioiellerie, Bresciangrana.  

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI