Meridiana Fly-Air Italy, nuove rotte dall’aeroporto di Verona

    0

    Il Presidente della Catullo Spa Paolo Arena e l’Amministratore Delegato di Meridiana fly-Air Italy, Giuseppe Gentile, hanno presentato oggi a Verona il nuovo Gruppo Meridiana fly, che grazie al recente progetto di integrazione con Air Italy ha programmato dalla prossima stagione invernale un network di collegamenti dedicati ai clienti degli Aeroporti del Garda.

     

    Meridiana fly-Air Italy hanno scelto Verona per consolidare e sviluppare la posizione di vettore leader nel segmento leisure e linea domestica e nazionale. Una scelta che testimonia la forte volontà della Compagnia di continuare a essere partner di un territorio che risponde più che positivamente anche alle proposte messe in campo al servizio dell’industria turistica e dell’offerta culturale.

     

    L’Amministratore Delegato di Meridiana fly, Giuseppe Gentile ha dichiarato “Meridiana fly-Air Italy hanno scelto Verona per sviluppare nuovi collegamenti intercontinentali leisure, come Mauritius, L’Avana, Holguin e Cancùn, servizi che abbiamo sempre operato solo da aeroporti del calibro di Malpensa e Roma Fiumicino. Siamo convinti che il bacino di mercato degli Aeroporti del Garda risponderà con entusiasmo e soddisfazione a questo investimento, così come ha saputo darci risposte adeguate sulle altre linee consolidate sull’ East Africa, il Mar Rosso, le Canarie, l’Est Europa e Israele. Inoltre per rinforzare il posizionamento dell’Aeroporto di Verona al centro del Nord Est e facilitare l’avvicinamento di tutti i nostri clienti lanceremo sin da questa stagione invernale “l’operazione partenza sotto casa” in priorità per le destinazioni caraibiche. In collaborazione con i nostri TO organizzeremo un servizio di trasporto in pullman che, in partenza da Pordenone, Milano Linate, Bologna e Bolzano, porterà i nostri clienti all’Aeroporto di Verona facendo tappa nelle principali città del Nord Est. ”

     

    Gentile ha continuato affermando che “Meridiana fly-Air Italy, che hanno raggiunto nel 2010 una quota di mercato pari a circa il 41% sull’Aeroporto di Verona, servirà dalla prossima stagione invernale 20 destinazioni, di cui 14 destinazioni internazionali e 6 nazionali, con un livello di performance di puntualità di oltre l’80%, grazie anche alla scelta di mantenere al Catullo la base operativa dei nostri Airbus 320. Grazie alla proficua collaborazione instaurata con il Presidente Arena nello scorso mese di Agosto, posso ritenere che ci siano le basi per crescere insieme ulteriormente.”

     

    Paolo Arena, Presidente della Catullo Spa, ha aggiunto: “Siamo estremamente soddisfatti della decisione di espansione sullo scalo del nuovo Gruppo. Con l’apertura delle nuove rotte su Mauritius e Holguin, oltre Cancùn e L’Avana, che ampliano l’offerta di voli di lungo raggio da Verona, si consolida un segmento di mercato estremamente interessante per il bacino e per i nostri aeroporti. Le due Compagnie hanno trasportato nel 2010 1.235.282 passeggeri da e per Verona. Data la rilevanza che Meridiana fly-Air Italy ha consolidato sull’aeroporto, lavoreremo insieme perché questo risultato sia il primo di numerosi progetti, non solo sul fronte dell’outgoing ma anche dell’incoming che svilupperemo insieme, coinvolgendo l’intero sistema aeroportuale del Garda". 

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. magari fossi vero, cosi finalmente si puo’ volare anche da Verona con un volo diretto verso un bel paese caldo : Messico-cancun o Cuba e magari in futuro anche per Phuket 🙂

    LEAVE A REPLY