Turismo sui laghi, un affare da 4 miliardi. Al via in Fiera la 15esima Borsa

    0

    Apre venerdì 14 Ottobre 2011 alle ore 9.00 presso il polo espositivo  Brixia Expo di Brescia la 15ª Edizione della Borsa Internazionale dei Laghi d’Italia, organizzata da Bresciatourism e sostenuta dalla Regione Lombardia ed Unioncamere Lombardia. Il turismo sui laghi attrae ogni anno il 12% dei turisti stranieri che soggiornano in Italia (con punte del 39% per l’Olanda e del 17% per Germania ) e genera una spesa turistica di oltre 4 miliardi di euro, che si ripartisce in proporzioni quasi uguali tra settore primario (ricettività e ristorazione) e servizi complementari, che complessivamente beneficiano del 48,5% della spesa complessiva.  (fonte: Istituto nazionale ricerche turistiche). Borsa dei Laghi rappresenta il business day più importante in Europa dedicato al prodotto “Lago”:  è un evento professionale riservato agli operatori del settore (albergatori, ristoratori ed operatori turistici), che hanno la possibilità di incontrare e stringere accordi commerciali con i più importanti tour operator provenienti da tutta Europa.

    Il workshop è promosso in partnership con Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia, Fiera di Brescia e gode del patrocinio di Camera di Commercio di Brescia, Comune di Brescia, Provincia di Brescia, Confcommercio e Confesercenti.

    Oltre 100 operatori italiani del turismo dei laghi (tra gli altri hotel, ristoranti, agriturismi, campeggi, terme, golf, strutture congressuali, associazioni, enti pubblici e di promozione) – s’incontreranno con 53 tra i più importanti tour operator internazionali provenienti da Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Irlanda, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Romania, Russia, Spagna e Svezia.

    Tra le novità dell’edizione 2011 una più articolata segmentazione della domanda estera, tra cui si nota la grande crescita di tour operator olandesi e la presenza di operatori internazionali specializzati in viaggi incentives. Inoltre per la prima volta i To esteri effettueranno  site inspection (visite guidate) nelle strutture ricettive, contribuendo così ad avvicinare in modo concreto domanda ed offerta del settore e lo stabilirsi di collaborazioni di natura commerciale.

    Nei giorni precedenti al workshop Bresciatourism organizzerà inoltre una serie di educational tour rivolti agli operatori esteri che partiranno alla scoperta dei richiami naturali ed artistici del Lago d’Iseo e della Franciacorta, del Garda, delle città d’arte di Brescia e delle limitrofe Bergamo, Mantova e Cremona.

    Borsa dei Laghi rappresenta per gli operatori del settore un momento fondamentale nella propria strategia commerciale, per trasformare contatti in contratti e sviluppare nuovo business. Questo workshop rappresenta inoltre per le imprese turistiche uno stimolo alla crescita professionale, al confronto come impulso per dare vita a concrete sinergie volte alla promozione di un prodotto così importante per la nostra economia. 

     

    Il turismo sui laghi in cifre:

    12% del totale delle presenze straniere in Italia (39% del totale Olandesi, 17% dei Tedeschi)

    Stranieri: 76% delle presenze sui laghi italiani

    Quote di mercato: Lombardia 42% delle presenze

    Turisti stranieri che si servono di Tour operator/Agenzie: 18% (+9% rispetto alla media italiana)

    Il 12% dei turisti stranieri extraeuropei usa uno smartphone per la ricerca di informazioni sul territorio

    Soggiorno al lago: Coppia 42%, Famiglia con bambini 22%; Single 16%; Con amici 9%; Altro 11%

    Soggiorno al Lago:  Hotel 37%; Seconda casa 18%; Da amici/parenti 14%;  Campeggio 11%; Casa in affitto 8%; B&B 6%, Agriturismo 3%, Villaggi 2%; Altro 1%

    L’attività sportiva coinvolge il 66% degli italiani ed il 60% degli stranieri durante il soggiorno

    Spesa media pro-capite: 130 € per viaggio A/R; 62 € al giorno per alloggio; 80 € al giorno di spese extra

    Genera una spesa turistica totale di oltre 4 miliardi di €

    Fonti: Isnart – Unioncamere “Le performance di vendita del settore ricettivo”, Luglio 2011; “Customer care turisti in Italia”, Marzo 2011, “Il turismo lacuale”, Ottobre 2009

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY