Cologne: Lega stamane in piazza contro la moschea

    0

    (a.c.) Nel PGT di Cologne l’amministrazione ha inserito un’area dovre potrebbe sorgere un edificio destinato al culto religioso. Si tratta di una semplice adempienza normativa, imposta dalle leggi, o di una precisa volontà politica della maggioranza? La risposta cambia a seconda dalle versioni, quella del sindaco Danilo Verzelletti o quella dei sindaci dei comuni limitrofi, Chiari, Coccaglio, Palazzolo, tutti contrari alla moschea e mittenti di osservazioni negative nei confronti del collega di Cologne. La Lega intanto ha raccolto 1.500 firme e stamattina, dalle 9, scenderà di nuovo in piazza.

    Il consigliere comunale leghista Roberto Paderno sulle colonne di Bresciaoggi in edicola stamane: «Quel progetto è una vergogna che ignora la volontà della comunità. Per questo non subiremo passivamente la volontà della Giunta». La moschea, ricordiamolo, è ipotizzato che sorga in una zona limitrofa del paese, assieme a negozi e zona artigianale, avrebbe circa 150 posti a sedere e, ovviamente, il minareto.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Un minareto a cologne?mai!!!Ogni volta che cediamo agli islamici avviciniamo la nostra fine….quando vivremo nelle riserve sapremo chi ringraziare…

    2. Nel resto del mondo i missionari vengono barbaramente assassinati da fanatici musulmani e incendiano le poche chiese esistenti. Come ringraziamento a loro costruiamo moschee e minareti. Io non sono un intollerante per cultura ma a tutto c’è un limite.

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome