Gargnano: si staccano grossi massi dalla parete. 10 case evacuate, una colpita

    0

    (a.c.) Dei grossi massi si sono staccati dal versante roccioso dietro al comune di Gargnano: dieci le case evacuate, fortunatamente solo una quella colpita, ma il danno provocato dall’impatto è molto serio.

    Torna a far paura la parete rocciosa del monte Comer dietro a Muslone di Gargnano: nella serata di mercoledì alcuni grossi massi si sono staccati, hanno divelto parzialmente le barriere metalliche poste a protezione delle case e uno di questi ha effettivamente colpito un’abitazione. L’ordinanza di sgombero coinvolge dieci abitazioni, e il sindaco ha disposto la chiusura della strada che porta alla località dalle 22 alle 6 di mattina.

    Le barriere metalliche posate a partire dal 2007 (grazie a fondi per un totale di oltre 2 milioni e mezzo di euro) hanno fatto il loro dovere fermando parzialmente i massi, ma uno è riuscito a colpire una casa. Sono in corso le verifiche per stabilire se il rischio possa essere considerato finito o meno.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. E’ VERGOGNOSO DA ANNI ESISTE QUESTO GRAVISSIMO PROBLEMA E NESSUNO A MAI PENSATO A COSTRUIRE UNA STRADA ALTERNATIVA. IL COMUNE PENSA SOLO A GARGNANO A RIFARE IL PENOSO LUNGOLAGO E ALLE QUATTRO BARCHE DELLA CENTOMIGLIA

    LEAVE A REPLY