Balotelli gioca con i petardi e dà fuoco alla sua casa

    6
    Bsnews whatsapp

    Mario Balotelli ne combina un’altra delle sue, proprio alla vigilia del derby di Manchester. La scorsa notte i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per spegnere un principio di incendio nella sua abitazione a Mottram St Andrew, in una zona residenziale alla periferia di Manchester. L’incidente – secondo quanto ha scritto ieri il Guardian on line – sarebbe dovuto a un’imprudenza dello stesso Balotelli, che si sarebbe messo a giocare in casa con materiale pirotecnico.

     

    L’incidente è stato confermato anche dalla polizia, che e’ subito intervenuta sul posto insieme a due squadre di vigili del fuoco. Il principio di incendio si sarebbe sviluppato dal bagno. L’incidente è stato ammesso dallo stesso giocatore, che ne ha parlato anche con Roberto Mancini, durante l’allenamento di ieri. Il giocatore ai compagni avrebbe rivelato che a causare l’incendio sarebbe stato lui insieme ad alcuni amici che erano in casa. econdo una prima ricostruzione, Balotelli e i suoi amici si sarebbero messi a lanciare fuochi d’artificio dalla finestra del bagno, ma a un certo punto gli asciugamani hanno improvvisamente preso fuoco e l’incendio si è rapidamente esteso al resto della casa. Secondo quanto riferito dal Guardian, l’azzurro non voleva allontanarsi dalla sua abitazione, tanto che ad un certo punto sarebbe corso di nuovo all’interno per salvare dei soldi e una valigia. La polizia ha aperto un’indagine per fare luce sull’accaduto. E dire che proprio due giorni fa Balotelli aveva dichiarato: ”Grazie a Mancini sono cresciuto”.  

     

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    6 COMMENTI

    1. In realtà è l’educazione Val Triumplina che l’ha reso quello che è…
      il commento qui sotto è tecnicamente "RAZZISTA", chiedo che venga cancellato come il mio primo.
      Altrimenti non vale.
      La razza Padana non esiste e risulterebbe geneticamente inattaccabile. in realtà l’osservazione empirica ci dimostra l’esatto contrario. I cosiddetti Italo-Banani risulterebbero inferiori alla media degli italiani, soprattutto in Grammatica ed Educazione Civica (anche se quella non fa media…).

    RISPONDI