Centrale sconfitta al San Filippo, Reggio si conferma bestia nera

    0

    Reggio si conferma bestia nera per la Leonessa che ieri ha perso in casa,  per 90 a 94. La Centrale torna al San Filippo da capolista dopo aver vinto la partita di Jesi, ma non c’è tempo per respirare… davanti a se ritrova la Pallacanestro Reggiana squadra che ha eliminato la formazione bresciana poche settimane fa dalla Coppa Italia. La Trenkwalder dispone di un roster completo e pieno di talento e a Reggio Emilia nessuno fa mistero di voler provare a giocarsi uno dei posti per salire nella massima serie italiana.

    Il primo quarto inizia con le due squadre subito impegnate su buoni ritmi e la partita è un continuo cambio di fronte con le formazioni in campo che non riescono a superarsi se non di un punto. A 5 minuti scarsi dalla conclusione del primo quarto è Dell’Agnello a chiamare minuto sotto di un punto, con Reggio Emilia con la palla in mano. Sono Filloy prima con una tripla e Slanina con un gioco da tre punti a romper l’equilibrio portando Reggio sul più 5 a 3 minuti e30 dal termine. Il quarto si conculde sul 29 a 26 per Reggio Emilia, una partta nel primo quarto molto equilibrata dove gli attacchi hanno avuto la meglio sulle difese. Un gioco da tre punti di Taylor apre il secondo quarto, a cui risponde bene Gergati con un buon jumper dalla media, ripetendosi subito dopo con una tripla dalla distanza. Una tripla di Bushati che impatta il match e un buon canestro da sotto di Busma su assist di Bush porta Brescia al più 2 costringendo coach Menetti a chiamare time out. Il quarto continua sulla falsariga del primo con le squadre che cercano in tutti i modi di superarsi . Una tripla di Frassinetti a 3 e 25 dall’intervallo rompe l’equilibrio, seguita subito dopo da un buon canestro di Taylor che costringe coach Dell’Agnello a chiamare time out. Nel finale del quarto Reggio cerca di prendere il largo portando sia al più 9 grazie ad una tripla di Slanina, Bushati e Thompson dalla lunetta riavvicinano Brescia al meno 6 finale.

    La Centrale parte bene nel terzo con un parziale di 4 a zero subito annullato da Reggio Emilia con Taylor due volte e dalla successiva tripla di Slanina. Thompson trova due buon punti a rimbalzo ed in difesa piazza una buona stoppata ridando vigore alla Leonessa che con Goldwire a 3 e 42 si riporta a meno uno con coach Menetti che chiama time out per fermare l’emorragia. Un buon canestro di Gergati ed una memorabile tripla di Goldwire spingono la Leonessa al più 6 ed il San Filippo diventa una bolgia. Il finale è incandescente con Reggio che recupera grazie a due buone azioni di Taylor e Robinson, il quarto si chiude con Brescia in vantaggio di un punto. L’ultimo quarto parte con Reggio che recupera e con le conclusioni di valenti dalla media e di Robinson dalla lunetta torna a condurre la partita di 4 punti. Si lotta su ogni pallone e nessuna delle due squadre lascia un minimo spazio agli avversari. Un incredibile fallo tecnico a Thompson, reo di aver subito una spinta da Taylor in attacco, da un vantaggio di 7 punti a Reggio Emilia a 3 e 28 dalla fine della partita. Nel finale è Taylor con una tripla a 2 minuti dalla fine a suggellare il vantaggio di Reggio Emilia portandola al più 10 prima del time out di Dell’Agnello.Nel finale la Leonessa ci prova e a pochi secondi dalla fine un dubbio fallo antisportivo a Slanina e un tecnico a Robinson riportano la Leonessa a meno 5 con 38 secondi da giocare. Goldwire subisce fallo e dalla lunetta li mette tutti e due portando la leonessa a meno 3, coach Menetti chiama timeout. Reggio Emilia con palla in mano trova un rimbalzo in attacco di Valenti che subisce fallo e mette i successivi tiri liberi, dall’altra parte Bushati trova la tripla del meno due e Goldwire sulla rimessa fa fallo su Filloy che mette i due tiri liberi della vittoria reggiana.

     

    Centrale del Latte Brescia – Trenkwalder Reggio Emilia 90-94 

    Centrale del Latte Brescia
    Farioli 5, Thompson 10, Rombaldoni 6, Bushati 14, Rezzano (ne), Busma 11, Gattesco (ne), Ghersetti 13, Scanzi 0, Goldwire 22, Gergati 9, Stojkov (ne)
    All. Dell’Agnello

    Trenkwalder Reggio Emilia
    Robinson 6, Viglianisi (ne), Taylor 29, Valenti 16, Frassinetti 10, Pini 0, Filloy 8, Slanina 11, Cervi 2, Germani (ne), Chiacig 12.
    All. Menetti

    Arbitri: Pascotto, Caroti, Migotto  

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY