Imbrattava i muri con scritte contro lo Stato. Manifestante indagato dal personale Digos

    0

    Nell’ambito dei servizi predisposti dal Questore al fine di garantire il regolare svolgimento della manifestazione di sabato 22 organizzato dal “Comitato per le libertà e contro la repressione”, personale Digos ha identificato un manifestante nativo della provincia di Agrigento del 1970 e residente a Cremona. L’uomo, è stato notato dagli agenti mentre, con una bomboletta spray, imbrattava i muri della galleria Tito Speri e del Vescovato con scritte contro lo Stato. Identificato, il manifestante è stato indagato per imbrattamento e vilipendio delle Istituzioni.  

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY