Rolfi e Marelli: la Lega Nord sostiene la battaglia degli operai della Oto Melara

    0

    "Bene ha fatto il Comune di Brescia ad incontrare questo pomeriggio gli operai della Oto Melara". La risposta dei rappresentanti della Lega Nord in Loggia e del Vice Sindaco Fabio Rolfi all’appello dei lavoratori dell’azienda di Via Lunga che hanno chiesto l’apertura di un tavolo di confronto serio per il futuro del sito industriale, non si è fatta attendere. Lo aveva annunciato il Vice Sindaco Rolfi nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale: “Finmeccanica non può abbandonare Brescia venendo meno ad impegni presi. Porteremo questa richiesta in tutte le sedi”. Anche il consigliere regionale Alessandro Marelli, infatti, ha subito dato voce alle richieste dei metalmeccanici. ‘Ho chiesto ed ottenuto un incontro della IV commissione Attività Produttive di Regione Lombardia con i rappresentanti dei lavoratori che avrà luogo il prossimo Lunedì 31 Ottobre a Palazzo Pirelli’. Proprio per tutelarli fra poche ore sarà sempre il consigliere regionale bresciano Marelli a depositare una mozione nella quale si chiede al Presidente della Giunta Regionale di farsi parte attiva nel promuovere un tavolo di confronto con la proprietà di Oto Melara per valutare eventuali intenzioni di delocalizzazione produttiva e le reali intenzioni pianificatorie di Finmeccanica. L’obiettivo della Mozione è anche quello di impegnare la presidenza e la Giunta Lombarda affinché si favorisca un rilancio produttivo dello stabilimento bresciano che non passi attraverso il licenziamento degli operai. A spingere la Lega Nord in questa direzione la volontà di impegnarsi per la tutela di un segmento produttivo essenziale per la Città. La Oto Melara è un azienda sana, produttiva che offre lavoro a circa 150 operai.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Non sono contro la Forestale e soprattutto non sono contro l’antibracconaggio, al contrario chiedono che i soldi spesi per i Noa che arrivano da fuori siano stanziati a beneficio della Forestale che fa un ottimo lavoro e lo fa tutto l’anno, non solo a ottobre!

      Forza Lega!

      PS Bravi anche a difendere i lavoratori!!

    2. Quella di difendere i lavoratori è proprio grossa: Solo sacrifici lacrime e sangue sono stati capaci di votare, compreso le finestre e l’aumento di un anno prima di andare in pensione. Ora fanno solo la parte perchè anche tra loro c’è in gioco la resa dei conti ed il crollo elettorale.

    3. Sacrifici sicuramente, ma per non finire tutti col sedere x terra come la Grecia…
      E poi ieri sera la Lega ha bloccato l’aumento dell’età pensionabile. Grazie Lega, visto che la sinistra e i grandi sindacati si sono dimenticati degli operai. I lavoratori di Oto Melara vi dicono grazie.

    LEAVE A REPLY