Maisetti: solidale con gli agenti Sia, ma non abbiamo agenti per intervenire

    0
    Bsnews whatsapp

    "Sono solidale con gli autisti Sia. Mi è capitato da salire su un pullman verso la Vallecamonica e ho avuto modo di osservare la situazione, che senza dubbio è problematica. Ma gli agenti della Polizia provinciale sono troppo pochi e non riusciamo a fare di più”. Allarga sconsolato le braccia, l’assessore provinciale alla Sicurezza Mario Maisetti, di fronte all’appello degli autisti della compagnia di Trasporti, che hanno “denunciato” il clima di paura in cui sono costretti a lavorare a causa delle numerose aggressioni subite dagli utenti. “In passato”, chiarisce Maisetti, “abbiamo anche provato a fare controlli sui treni, ma sul territorio la richiesta di sicurezza è pesante. Tanto che abbiamo anche dovuto ridurre notevolmente i servizi collegati alla gestione di eventi sportivi per concentrarci sulle priorità. A nostra disposizione ci sono solo 25 agenti (più i nove della Valcamonica), distribuiti su più turni, per coprire tutti i Comuni della provincia Non ci bastano”, conclude Maisetti, “e l’abbiamo fatto presente anche al Governo”. (a.t.)

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. Agenti troppo pochi, ma se era lui con il suo partito a decantare la sicurezza e tutti i provvedimenti ad essa connessi. Forse che ci sto io al governo di Stato, Regione, Provincia, Comune? Troppo bello fare poi la parte degli impotenti. A casa!

    2. Un immigrato che lavora onestamente e non si è mai sognato di creare problemi a nessuno, chiede al signore delle ore 01.26 perchè dovrebbe essergli vietato salire sul bus per andare al lavoro.

    3. tu che dici di vietare gli autobus agli immigrati io vieterei a tè di parlare eviteresti di dire stronzate e di fare figure da persona ignorante come dimostri di essere.

    RISPONDI