Adro: dopo la scuola il sindaco Lancini pronto al mega-centro sportivo da 77 milioni

    0
    Bsnews whatsapp

    (a.c.) Brescia avrà la sua cittadella dello sport? Non è da escludere che prima l’abbia Adro. Se i progetti del sindaco di Adro, l’ormai celeberrimo Oscar Lancini, dovessero andare in porto, nel giro di pochi anni (è davvero difficile dire quanti, in questa fase del progetto) il comune franciacortino avrebbe a disposizione un centro sportivo all’avanguardia, una struttura da far impallidire tutti i centri sportivi della provincia.

    Di cosa si tratta? Nell’ultima seduta del Consiglio Comunale adrense l’amministrazione ha votato a favore circa l’inserimento del progetto del centro sportivo nel piano delle opere pubbliche. L’intento del sindaco leghista e dei suoi uomini è quello di attivare un project financing privato che porti alla costruzione di un mega centro polivalente sportivo: 200mila metri quadrati coperti, campi da calcio, calcetto, tennis, parco da 150mila metri, poligono di tiro sotterraneo, palestra, centro fitness, parco acquatico, centro sanitario e auditorium, il tutto servito da adeguati parcheggi, nuova viabilità, distributore di carburante ed eliporto. Una struttura che complessivamente costerebbe intorno ai 77milioni di euro, pagati interamente da società private che verserebbero il 10% nelle casse del comune come oneri di urbanizzazione. Le ricadute positive in termini di posti di lavoro, riservati a cittadini di Adro, sono calcolate dal sindaco in 250-300.

    Se andasse in porto una operazione del genere le ricadute ovviamente si misurerebbero in tutta la Franciacorta.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. io lo manderei subito a un ministero … magari quelli di monza … altro che cittadella e soli, la gente perde il lavoro: scenda giù dal fico caro sindaco (libera traduzione)

    2. e già che ci siamo mettiamoci pure una pista da formula1, un idroscalo, un campo da rugby e uno da baseball, una palestra di pugilato, una pista di motocross, un bacino di canottaggio, un campo da golf a 60 buche come ci sono nel cervello del sindaco, un laghetto di pesca sportiva, un torrente per canoa e canyoning, una piscina olimpica, un eliporto per gli atleti, una pista per volo acrobatico, una pista da sci coperta, un velodromo, un pattinodromo, un cinodrono, un bocciodrono e……..un tavolo da ping-pong come il rumore dei due neuroni del cervello del sindaco

    3. Ma come si fa a non pensare che i terreni non si devono consumare per simili stupidaggini!!! E poi, davvero questo centro lo potrebbero costruire solo gli adrensi? Ma in Italia c’è una Costituzione, voglio vedere come fa Lancini a impedire che ditte che non sono di Adro possano partecipare al necessario bando. Ma caro Lancini, vai a casa che di danni ne hai già fatti abbastanza.

    4. Ma come si fa a non pensare che i terreni non si devono consumare per simili stupidaggini!!! E poi, davvero questo centro lo potrebbero costruire solo gli adrensi? Ma in Italia c’è una Costituzione, voglio vedere come fa Lancini a impedire che ditte che non sono di Adro possano partecipare al necessario bando. Ma caro Lancini, vai a casa che di danni ne hai già fatti abbastanza.

    5. hahahahaha bella questa!! dai, così risolviamo anche il problema per lo stadio del brescia calcio, andiamo ad adro a giocare!!! Con tutti quei soldi non vuoi metterci anche lo stadio?!?!

    6. I lancini sono davvero forti questa è super la cittadella del calcio gia un lancini è stato iol n.1 del calcio! che forti questi lancini.

    7. C’è UN LANCINI CHE POTREBBE FARE QUESTO INCIUCIO ED ABITA A MILANO LUI E’ IL NUMERO UNO. POI LI CI SONO I SOLDI CARO SINDACO . MA SINDACO VAI SEI FORTE!

    RISPONDI