All’istituto clinico “Città di Brescia” riprendono gli incontri “Le parole dei bebè”

    0

    Mercoledì 2 novembre alle ore 18.15 all’istituto clinico Città di Brescia – in Via Gualla 19 – riprenderanno gli incontri di "Le parole dei bebè", seconda edizione dei gruppi di lavoro sull’emotività dei più piccini. Le altre date di questa edizione sono: 23 novembre; 14 dicembre; 18 gennaio 2012; 22 febbraio; 21 marzo; 9 maggio; 6 giugno. Negli incontri vengono proposte dai genitori tematiche di loro interesse, da approfondire e arricchire attraverso l’esperienza umana e professionale dei partecipanti.

     

     

    Il gruppo è condotto dalla dottoressa Romana Caruso, psichiatra e psicoterapeuta, coadiuvata dalla dottoressa Claudia Tironi, ginecologo, con la partecipazione di psicologi, educatori, ostetriche. La partecipazione è gratuita ed è rivolta ai genitori di bambini piccoli e ai genitori in attesa o che hanno in programma di concepire un figlio. Ulteriori interessati all’emotività dei bambini, per ragioni professionali e non, sono ammessi dopo un colloquio con i responsabili dell’iniziativa.

     

     

    Il lavoro è promosso dall’Unità di Ginecologia dell’Istituto Clinico Città di Brescia e dalla associazione "Ilsorrisodeibimbi" (www.ilsorrisodeibimbi.com)

    .

     

    Ricordiamo alcune delle tematiche affrontate nel precedente ciclo di incontri: somatizzazioni in gravidanza, i disturbi del sonno, della alimentazione, della sfera digestiva, del tono muscolare, il ruolo dell’asilo nido, il rapporto genitori-nonni-nipoti, la "gelosia" dei fratelli, le problematiche della seconda infanzia che appaiono alla nascita di un bambino, le famiglie allargate. Durante gli incontri verrà distribuito materiale informativo. Anche i bambini, di qualsiasi età, saranno benvenuti alle serate. Per motivi organizzativi è gradita, anche se non è obbligatoria, una prenotazione.

     

     

    Per informazioni e per prenotare ci si deve rivolgere a: ilsorrisodeibimbi@alice.it; Facebook: le parole dei bebé; tel. 333-9322318

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Ma dai! Bello, proprio bello…. Così, invece di propinare le pastigliette ai bambini delle elementari, insegnano ai genitori a dargliele ancora prima…..
      Paura paura… State attenti, genitori, sono già tanti quelli che si son visti portar via i figli perchè "lo specialista" aveva detto che venivano maltrattati o abusati…. Specialisti….bah!

    LEAVE A REPLY